Cerca nel blog

Post in evidenza

martedì 25 gennaio 2011

Ho uno stRagista

News: ho diritto per ben un mese a uno stRagista*.

Per abituare immediatamente questo impavido ventunenne alla dura vita aziendale, nonché cominciare a svelare il mio vero lato da Miranda Priestley, non mi sono neanche disturbata a chiedergli come si chiama.
Gli ho dato un simpatico nome professionale, che leggete in fondo alla gerarchia.


credits: Christian Loubotin, Dr Scholl, Power Point

ps.: in realtà è un tesoro e io&Ciccio ci divertiamo un sacco

* in ufficio li chiamiamo così per la loro capacità di lasciare delle bombe dietro di sè una volta che se ne sono andati, oppure perché alcuni vengono trattati talmente male che prima poi arrivano in ufficio con un bazooka e fanno una strage.

8 commenti:

  1. Dovevi mettere quelle blu elettrico di Gucci per il capo.

    Cmq... adoro.

    RispondiElimina
  2. ..vorrei esser io la tua stagista!!!
    ..e i capi inutili son proprio ovunque..ma dove li pescano?

    RispondiElimina
  3. Il mio animo di stagista mi fa soffrire per osmosi.

    RispondiElimina
  4. ma soffermiamoci pure sulla posizione Capo Inutile..

    gogo

    RispondiElimina
  5. I capi inutili sono una categoria professionale con un sindacato e un CCNL proprio. Prerogativa loro è essere strapagati per fare nessuno-sa-cosa e rovinare il lavoro degli altri. Un po' come la Peppa nel gioco di carte: chi se la piglia ha perso.

    RispondiElimina
  6. Prerogativa loro è essere strapagati per fare nessuno-sa-cosa e rovinare il lavoro degli altri. Un po' come la Peppa nel gioco di carte: chi se la piglia ha perso.

    RispondiElimina
  7. Guarda, non ne sono sicura ma credo che Coso non fosse pagato, forse in buoni pasto. E comunque resta il mio stragista migliore. Un giorno LUI sarà il mio capo.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...