Cerca nel blog

Post in evidenza

giovedì 23 giugno 2011

Pubblicità progresso

Menomale che c'è l'Europa.
Che oltre ad averci caricato di altre tasse e di altra burocrazia, di manager internazionali che infilano il pisello a forza dove capita e poi la figura di merda la facciamo tutti, ogni tanto partorisce queste piccole perle.
Beninteso, dietro c'è un messaggio social: una tessera sanitaria speciale per l'estate che ci copre in tutti i paese dell'EU. Ogni tanto penso:"Pensa se fossi uno straniero e dovessi avere bisogno di un dottore..." Sto male già al pensiero di un norvegese alle prese con il nostro sistema sanitario.
La tessera è valida anche in Svizzera, che non è poco. Lì, vi curano, e poi vi mandano a casa il conto. Cosa per cui dovrete farvi ricoverare in un altro ospedale dallo choc.
Dicevo, la tessera ci copre in tutti i paese dell'EU.
Lui, invece, è coperto in un altro modo.




1 commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...