Cerca nel blog

Post in evidenza

venerdì 21 ottobre 2011

È tutta salute (che se ne va)

Questo è un post "di pancia". Nel senso che è la mia pancia che ha preso possesso di me e muove le mani.
Come ho più volte esplicitato, io odio la cucina francese. L'unica volta che ho mangiato bene in Francia, è stato quando, a un pranzo aziendale, il catering era thai in onore dei colleghi asiatici. Io ho gradito, però loro si sono fatti 12 ore di volo, girato mezzo mondo in 3 giorni, secondo te apprezzano cibo wannabe asiatico? È come se mi avessero offerto la pizza. A Parigi? Eccheccazzo! 
Anyway, questa sera, per pigrizia e per andare sul sicuro, niente cucina francese. Indecisa tra non mangiare e restare leggera, ero quasi arrivata al super per comprare frutta e verdura, e sono incappata in questo:



Mi stava aspettando alla porta prima del super e io, con la forza di volontà di un criceto sotto una slavina, non ho resistito. Per accoglierlo bene ho preparato lo stomaco con della Coca-cola. Risultato? A metà stavo per esplodere. Avevo paura che pezzi di me sarebbero finiti su tutte le pareti del kebabbaro, che per dovere di cronaca e per insultare i dannati franciuesi, era pieno solo di arabofoni, alla faccia dell'integrazione. Continuate pure a mangiare le vostre fcrussissardes*, io vi abbandono per un sano kebab.

Questa notte lascerò aperta la finestra nonostante ci siano 4°, altrimenti domani mattina mi ritrovo con un altro colore di capelli a causa delle emissioni del mio apparato digerente. Burrp!
 

* parola inesistente, neologismo oggimordiano che indica generica schifezza prodotto dalla cucina franciuese mescolando dolce salato e, perché no, un po' di piccante.


4 commenti:

  1. ma niente cipolle? Niente salsa franco marocchina che ti fa bruciare l indomani mattina?
    Ahhhhh sti francesi.
    Burp

    RispondiElimina
  2. tu, mia cara, con questa foto mi fai del male. 0.0
    M.

    RispondiElimina
  3. Dai sensa salse e cipolla potevi anche evitare la finestra aperta...

    RispondiElimina
  4. Gnam.
    Pensare che io son stata una settimana in francia (col mio moroso a fare un bel viaggio su 4 ruote da sud a nord e di nuovo a sud) e sono riuscita a mangiare 3 volte al McDonald's, 3 in pizzeria, 1 a un ristorante normale e tutte le altre al Buffalo Grill (non so se hai presente, catena di grill-house in cui pasteggi a base di hamburger, patatine fritte e brownies). Son tornata a casa che ero una schifezza. :\

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...