Cerca nel blog

Post in evidenza

venerdì 9 dicembre 2011

Xmas Routine


C’è chi racconta la sua Beauty Routine, chi pubblica le foto della propria casa addobbata, chi realizza calendari dell’avvento che quelli degli anni ’90 fanno tristezza. Ho cercato di schivare il Natale il più possibile, ma ormai ne parlano tutti, quindi mi butto nel flusso della conversazione e mi lascio trasportare. Questa è la Natale-routine che si ripete a casa Oggi Mordo tutti gli anni.

15 agosto (solitamente in ferie)
Pensiero: “Se trovo qualcosa di carino che sono sicura piace alle mie amiche/sorella/mamma, lo prendo per Natale. Quest’anno non mi riduco all’ultimo, nonnonno!”

Poi durante le ferie divento improvvisamente sparagnina* verso gli altri e generosissima verso di me e non compro nulla per gli altri. Cosa ci posso fare se conosco molto bene solo i miei gusti?

15 novembre
Appunto mentale: iniziare a pensare ai regali di Natale. Prendere appunti sulla Moleskine sulle idee. Uh! Comprare Moleskine per l’anno successivo…

6 dicembre
Madre insulta Padre perché non ha ancora smontato parte del ripostiglio per recuperare tutti i cimeli per allestire la casa. Padre insulta Madre, ma poi si attiva.

9 dicembre
Madre addobba interno casa, improvvisamente ci troviamo nel regno degli Angeli.
Padre addobba esterno casa. Amici chiamano per chiedere se il calo della corrente a casa loro è dovuto a questo:

Casa Oggi Mordo

11 dicembre
Allarme arancione: nessun regalo comprato. Necessario dedicare successivi week-end a ricerca di regali intelligenti+non troppo costosi+graditi. Cosa CAZZO regalo al Cavaliere Impavido?

12 dicembre
Cosa CAZZO regalo al Cavaliere Impavido?

13 dicembre
Cosa CAZZO regalo al Cavaliere Impavido?

14 dicembre
Cosa CAZZO regalo al Cavaliere Impavido?

15 dicembre
Riunione di famiglia per menù di Natale: disinterèssati totalmente e preòccupati solo che comprino gli ingredienti per la tua famosa crema pasticcera, che quest’anno sarà gentilmente fornita da tiamo-Bimby. In uno slancio di generosità, offriti di preparare gli aperitivi, che alzeranno il tasso alcolico a 5 prima degli antipasti. Ricordati di non esagerare, c'è gente che ha dei buchi sui natali precedenti a causa tua.

22 dicembre
Cazzo, ho comprato i regali ma non la carta da pacchi e i biglietti!

24 dicembre
Svegliati presto la mattina, passa il bagno con la vaporella se quest’anno tocca a noi ospitare. Monta i bigodini per diventare boccolosissssssima. Cerca di non uccidere sorella che si fa la sauna dopo che hai tirato a lucido il bagno. Rinuncia a fare la ceretta, tanto a Natale non serve, ti preoccuperai per Capodanno. Scrivi biglietti strappalacrime per tutti i pacchetti. Aggiungi un’ora per il biglietto del Cavaliere Impavido che merita tutta la tua attenzione per una volta l’anno. Ignora Padre che smanetta con Nonna Papera per fare la pasta fresca che imporrà a tutti di mangiare domani. Cerca di dimenticare il sapore della pasta fatta in casa, ma fatta male, degli anni precedenti. Tirati a lucido, esci verso le 10, mangia freddo per ore, scambia i regali con amiche. Bello! Brutto! Grazie! Vai alla messa di mezzanotte con il Cavaliere Impavido portando a 1 il numero delle messe partecipate da lui e a 3 le tue. Cerca di non addormentarti (cosa più difficile ogni anno che passa) e di non morire per l'incenso. Distraiti facendo la conta dei cappotti nuovi. Esci, bacia tutti gli amici e brinda. Brinda. Brinda. Scambia i regali con il Cavaliere Impavido. Da anni allo scambio dei regali uno dei due non passerebbe l’alcol-test. E’ così che un anno ho scambiato la scatola dell’Anello per un mattone di cioccolato.

25 dicembre
Torna a casa verso le 4 del mattino, addormentati vestita e svegliati per sorella urlante che, nonostante abbia passato i sei anni da circa venti, alle 6 è sempre in piedi per aprire i regali. Non vale ignorarla: un anno hanno aperto i regali senza di te. Anche i tuoi.
Giornata da tradizione, con parenti e pranzo pantagruelico con variante pennica da qualche anno.

(...)

17 gennaio
Madre si focalizza sugli allestimenti di Pasqua e inizia a pensare di smontare gli allestimenti di Natale.

25 gennaio
Madre smaronata decide che in fondo il 70% degli addobbi è multiuso e lascia la casa addobbata. Giuro.






* taccagna

7 commenti:

  1. Madre insulta Padre....

    me lo tatuo.

    RispondiElimina
  2. Per fortuna noi non festeggiamo il Natale! :D

    RispondiElimina
  3. no, vabbè, solo fino a Pasqua inoltrata...diciamo Pentecoste.

    RispondiElimina
  4. I regali...! Aaaarrrrgggghhh! No soldi quest'anno. Però ho addobbato beeenissimo il mio alberello: ho comprato dei rami di bacche rosse (1 euro), divisi in tre, usati come pic. Mi sento soddisfatta.
    (genio)

    RispondiElimina
  5. Trovato il regalo per il tuo fidanzato-ologramma

    http://plettrude.tumblr.com/post/14014784544/skiribilla-suggerimenti

    RispondiElimina
  6. Io devo ancora fare l'albero e anche tutti i regali...e soprattutto non ho un caz di voglia!
    Auguriiiiii!!!!
    Ti segnalo anche che è partito il mio primo giveaway candy blog!!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...