Cerca nel blog

Post in evidenza

giovedì 23 febbraio 2012

BB Cream: Ba Berché?

In qualità di grande autorità di 'sta cippa della cosmesi italiana, ricevo valanghe di e-mail con la stessa domanda: ma 'sta BB Crim? Qual'è la migliore? Fa davvero quello che promette? E davvero c'è vita su Marte?
In realtà la mittente è solo una, quella vecchia stalker della Zitella.

Voglio essere chiara: non ne ho provata neanche una. Perché? Perché non me ne hanno regalata neanche una, e possedendo un valore totale di fondotinta/cipria/base/correttore in grado di superare il PIL di qualche paese africano, mi guardo bene dall'avvicinarmi. In più, non ho trovato niente che mi interessasse a tal punto da scucire dei soldi.

Ma come! Direte voi, ne parlano tutti! Ne decantano le lodi, ne magnificano gli effetti...questo prodotto iper-innovativo unifica, liscia, colora, pulisce, lava, stira e piscia il cane. Anvedi però!

L' Oggi Mordo pensiero sulla BB Cream si può riassumere così:

1) non è niente di nuovo, esiste dal millemila avanti cristo in Asia, dove davvero hanno la fissa per la pelle, che curano con un'alimentazione attenta e prodotti all'avanguardia. Se volessi provare un prodotto veramente fffigo andrei in Cina o in Corea, non in un supermercato;
2) il fatto che tutti ne parlino, non è indice del fatto che un prodotto sia buono (vedi il caso Belen): è solo indice di una buona/dispendiosa campagna di social marketing, fatta inviando a un centinaio di ragazze altrettanti prodotti, con promesse di collaborazioni e, quello che interessa tutti, prodotti gratis. Non dico che automaticamente i prodotti facciano schifo, dico solo: diffidate sempre prima di spalmarvi qualcosa in faccia;
3) ho una pelle mista che diventa subito lucida, ho trovato nei trucchi minerali una buona soluzione (me li ha fatto conoscere la Zitella, quindi immaginatevi quanto posso essere una guru IO), ci ho investito un mini-capitale che non voglio sprecare e, la mattina, seguire tutti i vari passaggi (fondotinta, correttore, cipria, a volte base) mi piace, fa parte del mio rituale personale. Forse tra qualche anno dovrò rinunciare alla routine causa piccolo pargolo urlante attaccato alle gambe, marito con la febbre e treno da prendere, ma ora posso farlo e me la godo.
4) Capisco veramente l'utilità di un prodotto tutto-in-uno per una donna che non ha tempo o che non ama truccarsi, ma io poi personalmente ci metterei l'illuminante, il definitore, il fissatore, l'asfalto liquido, la vernice fresca...quindi la BB Cream sarebbe solo l'ennesimo strato sulla pelle. Ok proteggerla dal sole e dall'aria di Milano, ma così per arrivare in fondo la sera dovrei scartavetrare...
Nè io nè le mie colleghe l'abbiamo mai usata, per quanto siamo curiose, oltre un certo livello di esperienza non ne vediamo la necessità (l'utilità sì). Se truccarsi per te è un divertimento, questo gioco non è molto divertente. Ciò non toglie che magari tra due mesi io ne abbia un boiler pieno, e in quel caso sarò la prima a postare.

Non ho molti consigli da dare, tranne dirvi quello che farei io per scegliere:
- cercherei una marca che ha investito in ricerca nei paesi asiatici (come si possa avere una informazione del genere, è tutto un altro programma) o asiatica;
- mi leggerei bene l'inci prima di mettermelo in faccia (senza capirci niente), ricordatevi che sta tutto il giorno sulla vostra faccia;
- aspetteri perché durante l'anno ne usciranno di diverse marche (io so di una inizia per D- e finisce per -ior, poi Clinique);
- al terzo post in una settimana dedicato alla stessa marca, inzierei a sentire puzza di bruciato;
- chiederei un campione, ma ricordatevi che non è un fondotinta, quindi non esite in 20 nuances, al massimo in 2. Quello che conta è la texture, che deve essere adatta alla vostra pelle, non il colore. A quanto pare si adatta (seeeee!) al vostro colore;
- ultimo dettaglio insignificante: la pelle perfetta non esiste, quelle che vedete in tv sono maschere, le foto sono ritoccate, tutte, dalle pubblicità ai fantomatici scatti rubati alle star di prima mattina.

Piccola nota di costume generale: ancora una volta i francesi per primi hanno saputo interpretare i trend tra gli utilizzatori di cosmesi (vedi Garnier), poi, come sempre, hanno rovinato tutto alla fine: loro la chiamano BB Crème. In questo modo i loro prodotti sono esclusi dal 90% delle ricerche sui motori di ricerca. In pratica li cercano solo loro, i còrsi, e qualche canadese che si era sbagliato nel digitare le lettere. Dei geni del male questi dannati franciuesi!!!

p.s.: per tutti gli uomini che hanno letto questo post capendo meno del 10%: tranquillizzatevi, è normale. Non siete capitati su un post in sanscrito. Prima o poi inventeranno l'attrezzo che fa la barba, taglia il prato, lava la macchina, fa sapere al mondo che ce l'avete lungo e allora lì capirete.

22 commenti:

  1. ahaha!! il p.s. è la parte migliore del post (e non sono un uomo che si sia illuminato dopo aver saputo che ce l'ha lungo, forse loro vorrebbero che dicesse in giro anche la parte alla Bossi).
    Comunque, sappi che io ho posseduto la BB cream della Garnier per mesi (trovata in una scatola omaggio della L'Oreal a Natale come cadeau per il mio studio), senza minimamente sapere cosa fosse. Credevo fosse una maschera colorata come tante...
    Alla prova, però posso confermare di non aver assistito ad alcun miracolo

    RispondiElimina
  2. ahahaha quoto anch'io la parte PS!!!
    ho letto qualcosina su forum ecc quando AVEVO intenzione di comprarla MA...avendo pelle mista anch'io e leggendo spesso che è abbastanza grassognola, ho rimesso a posto gli 8 eurI e mi son comprata una altro tubetto di Eisenberg antimacchie!

    RispondiElimina
  3. Sono anche io restia avendo la pelle mista, però in America quest'estate mi avevano dato dei campioncini di una marca che adesso mi sfugge, comunque è stata una tra le prime a proporla e viene proprio dall'Oriente (questo l'avevo sentito da Clio...).
    Cofermo che i miracoli non fa, non mi è sembrata niente di che tant'è che non ho neanche finito i campioncini. Devo dire che essendo estate e quindi caldo non avevo neanche tanta voglia di spalmarmi creme su creme però non la comprerei neanche adesso ecco.
    Poi, da quello che ho letto in giro, x ora ci sono solo le varie Garnier e simili che come inci fanno schifo!

    RispondiElimina
  4. "al terzo post in una settimana dedicato alla stessa marca, inzierei a sentire puzza di bruciato" AMEN

    RispondiElimina
  5. dovevi scriverlo prima questo post: mi sarei risparmiata 8 e rotti euri per quella cippa di prodotto!

    RispondiElimina
  6. Perdonami Bri, mi pento e mi dolgo del mio ritardo...ero troppo impegnata a cercare di vendervi dei prodotti Maddài!
    Prometto che la prossima volta faccio meglio!

    RispondiElimina
  7. ma è davvero così grave che io non sappia di coa hai parlato? mi sa di si eh?
    cmq pure io uso i trucchi minerali e non mi trovo bene , di più!!
    ciao :)

    RispondiElimina
  8. Grazie, amica, tu sì che mi vuoi bene.
    Perché anche tu come Clio (che io aborro) dici che metti il fondotinta E POI il correttore?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché il correttore serve SOLO se il fondotinta non basta. E perché se passi il fondotinta sul correttore, te lo porta via. Sei bocciata all'esame di storia dell'ordine del make up.

      Elimina
    2. MA NEANCHE PER SOGNO.
      A me, quando avevo tipo 15 anni e I BRUFOLI, la commessa della profumeria con tono cerimonioso e perentorio disse 'LA PELLE DEL CONTORNO OCCHI E' 12 VOLTE PIU' SOTTILE DI QUELLA DEL RESTO DEL VISO, E' PER QUESTO CHE ESISTONO LE CREME CONTORNO OCCHI E I CORRETTORI PERCHE' SERVE LA DELICATEZZA'.
      Ora, sarà anche una che ha le sopracciglia tatuate ma io le credo e me come MIGLIAIA di persone nel mondo si mettono il correttore PRIMA del fondotinta, se non altro perché io il contorno occhi ce l'ho proprio di un altro colore.
      Ora, non fare la sborona SOLO PERCHE' SEI AMICA DI CLIO.

      Elimina
  9. Vabbè, allora dai, non la prendo.
    Ci avevo pensato perché non mi piace molto perdere tempo a truccarmi e ho usato solo creme colorate fino all'altro ieri. Però adesso sono diventata una bambina grande e ho crema idratante e fondotinta e visto quello che dici resisterò alle buone abitudini.

    Comunque anche io correttore dopo il fondotinta, altrimenti me lo tiro tutto via con le dita, mai capito il senso di metterlo sotto.

    RispondiElimina
  10. visto che mi consola non essere la sola ignorante in materia, perchè non fai un post con le basi del make up?

    RispondiElimina
  11. Sono anche io un uomo sotto mentite spoglie che non ha capito una mazza di cosa stai parlando, e che ha provato a guglare e sono usciti fuori ottocento prodotti di marche diverse e prezzi diversi. Pero' il primo risultato era Garnier.
    Va be, tanto qua fa caldo e non metto nulla.
    ...
    ...
    ...
    Seeeee nel nuovo mondo ho bisgono di una crema viso protettiva adatta a me quarantenne!!

    RispondiElimina
  12. Io che attendevo il post nel frattempo ne ho comprate due: Kiko e Garnier, va beh.
    Se vi può servire il parere di una cavia: Garnier batte Kiko molto a poco. Io la uso quando la mattina (causa pupi ululanti di solito) non avrei nemmeno il tempo di avvicinarmi al mio cofanetto delle meraviglie, quindi piuttosto che solo crema idratante metto la BB che qualcosa dissimula. Poi devo dire che Garnier + Leclerc mi hanno fatto guadagnare persino i complimenti della genitrice, quindi..
    Viola

    RispondiElimina
  13. Amica, se citi la Leclerc se una che ne sai!!! Clap Clap

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  14. Ehe...che ridere! Anche io al massimo massimo proverò la Clinique, ma se proprio proprio. Intanto, da vittima compulsiva di cosmetica, mi sono innamorata del nuovo Laser Focus di Clinique! è la prima volta che mi lancio coi liquidi, avendo sempre temuto la zona T lucida...ma è ottimo! E poi mi intrippa molto il nuovo compatto Lisse Matte di Clarins...ma ancora mi trattengo. Ciao! msbx

    RispondiElimina
  15. E io che sto in Cina, e ho capito cosa fossero ste BB cream che vedevo spuntare ovunque, solo grazie all'ingresso nel mercato italiano?!
    Oggi Mordo, se vuoi te ne procuro una versione orientale per una review :) pero' non so se sia molto il caso, qui mettono le cosine 'whitening' ovunque, insomma vorrei evitare di farti mettere varechina in viso....

    RispondiElimina
  16. Cavolo anche io l'ho comprata e effettivamente la uso al mattino quando mi sveglio tardissimo e con quella riesco ad avere un colore leggermente diverso dal mio cadaverico...però non mi convince molto perchè mi sembra che mi lasci la famosa zona T un po' traslucida....comunque anche io come Zitella applicavo e applico il correttore prima di mettere il fondotinta...mi hai aperto le porte di un altro mondo,da domani proverò a fare il contrario!!!

    RispondiElimina
  17. Io non sono mai stata una fan delle cose all'insegna del "tutto in uno". Poi ho preso l'iPhone e ho visto che si puó tranquillamente unire telefono, computer e macchina fotografica in uno strumento (perfetto). Mi chiedo se lo stesso principio si puó applicare alla cosmesi. Sinceramente la BB Cream mi ha un po' incuriosita, se ne trovo una biologica e non testata sugli animali magari la provo.

    RispondiElimina
  18. io ho già investito un rene in prodotti Maddai, e ora non posso più vivere senza il Benetint e il what's up di Benefit, quindi ho speso bene i miei soldi. Però mi dico, e il Cityblock di Clinique? io lo uso da una vita e mi pare più o meno la stessa cosa...

    RispondiElimina
  19. io ho provato quella della Kiko (4 e dico QUATTRO nuances) e l'effetto più potente è quello placebo. che comunque non guasta mai ;)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...