Cerca nel blog

Post in evidenza

martedì 27 marzo 2012

Segnali inquietanti 2 e pure peggio

Il mio corpo sta cercando di fregarmi. Questa volta supportato da una potente alleata: la mente. Avete presente l'orologio biologico? Io non ce l'ho. Ho il timer di una bomba a orologeria.
Cosa è successo? Da qualche mese sono sempre, costantemente eccitata. Non starò a raccontravi i dettagli della mia vita sessuale, di cui potete avere uno scorcio qui, ma vi assicuro che è nettamente più vivace e pericolosa.  Ovviamente il Cavaliere Impavido ringrazia, ma io ho paura che prima o poi succederà l'irreparabile. Ti distrai un attimo e tààààc!| l'hai combinata. Intendiamoci, non sono contraria ai bambini, anzi sono molto brava, con quelli degli altri. E' solo che non è il momento. Invece il mio corpo ha deciso di sì. Sapete cosa mi spaventa di più? Che qualche mese fa, di fronte a un ritardo, mi sono ritrovata a pensare: "Non sarebbe una tragedia." Il pensiero si è manifestato da solo nella mia mente. Insomma, ho trent'anni e non quindici, ho un fidanzato da millenni, abbiamo un lavoro stabile, stiamo facendo casa...poi ho ripreso il controllo della mia mente. La casa, appunto, non è lontanamente pronta. E poi vorrei godermela un attimo prima di ritrovarmi ad avere un nanerottolo attaccato alle gambe a cui dedicare il 100% del mio tempo. E invece, improvvisamente, qualche giorno fa, un altro pensiero sconvolgente: "Non ce la farò mai ad avere 3 figli". A meno che non ne produca uno ogni paio d'anni per i prossimi 6-7 anni. Non voglio ritrovarmi a partorire a 40 anni (potendo) quindi questo esclude 3 pargoli. Ma poi chi ne vuole tre? Quando mai l'ho detto che ne volevo tre? Perché non solo il mio corpo, ma anche la mia mente sta viaggiando da sola? Chi è questo alieno che alberga in me?

Devo dedurre che una delle conseguenze di essere entrata nei perennemente-trent'anni è che perdi il controllo di te stessa?

26 commenti:

  1. Tre figli dopo i trent'anni e entro i quaranta si possono fare, Wonder docet. Magari pensi che non sia il momento giusto, ma razionalmente non è mai il momento giusto, dato che fare figli non è compatibile con la vita egocentrata cui ci siamo abituate in trent'anni... però ti assicuro che, una volta che li hai fatti, non puoi pensare la tua vita senza...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anch'io come Uonder! tripletta entro i 40, anzi esattamente 5 giorni prima! e cara, quanto alla forma fisica, sia io che Uonder siamo due silfidi strafighe (passami la sincerità)!!!! d'altronde con tre figli anche se si volesse, si fatica a trovare il tempo per mangiare!!! baci L'AleS

      Elimina
  2. COSA C'E' DI STRANO NEL PARTORIRE A 40 ANNI?!?!?!?!?
    No, perché al secondo figlio avevo 40 anni compiuti da tre settimane ma sono sopravvissuta.
    Anche se la gentile dottoressa dell'accettazione mi disse, chiaramente, che "non ero più di primo pelo".
    'fanculo. Alla dottoressa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che parlare di pelo a una che sta per partorie...

      Elimina
    2. Beh magari a 40 anni è un pò più faticoso (non solo il parto in sè, ma tutto il "pacco regalo") che a 27...

      Elimina
  3. Se rimani incinta non siamo più amiche.

    RispondiElimina
  4. boh, io che di anni ne ho 13 da circa 17 non ne sento ancora il bisogno, spero di tenere duro per un altro pò.. anche se, dopo averti letta, qualche certezza comincia a vacillare, damn!!

    RispondiElimina
  5. cosa c'è di male nel fare i figli a 30 anni??
    non c'è niente di male, ma non è che sia obbligatorio fare le finte adolescenti fino ai 40, e le mamme 40enni (spesso) sono soffocanti.
    e comunque un figlio non è una malattia invalidante, anzi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, non mi interpretare male: io non sono contraria a un figlio, sono contraria alla mia mente e al mio corpo alleati contro di me! :-)

      Elimina
  6. oops scusa non mi sono firmata
    gigettona

    RispondiElimina
  7. Quando corpo e mente si alleano nel pensare che "non sarebbe una tragedia" allora sei pronta. Più di così non si può chiedere, perchè razionalmente, dai, si sta meglio liberi e spensierati. Appena io ho pensato, ad un ritardo, che l'uomo era quello giusto, e che in qualche modo si sarebbe sopravvissuti, è apparsa la temuta seconda lineetta sul test di gravidanza.

    Se non ne vuoi ancora, tanti tanti preservativi uno sopra l'altro! ;)

    RispondiElimina
  8. io tra un paio di mesi ne faccio 27 e nonostante non abbia casa/lavoro/ laurea mi leggo i mommyblog e pure i libri sulle mamme. E al pensiero "oddio e se succede??" mi scopro pure io a pensare "mica sarebbe na tragedia!".
    Sono messa peggio di te quindi. Decisamente peggio.

    RispondiElimina
  9. oh cazzo ma sono i miei stessi pensieri! io ne ho quasi 34, e penso... beh dai il primo almeno entro il 35esimo compleanno... oddio ma è giugno dell'anno prossimo!! e se poi fossero gemelli? una parte di me (quella che conoscevo meglio) si sta cagando sotto, l'altra fa i calcoli per il segno zodiacale.

    RispondiElimina
  10. Mi sa che è scattata l'ora legale per il tuo orologio biologico :)
    Anche il mio è scattato a 30 anni e, a distanza di 7 anni, posso dire di non essermi mai pentita. Già mi sento vecchia adesso, se avessi aspettato ancora non gliel'avrei fatta a stare dietro a tutta la tribù...
    Non che abbia nulla in contrario alle mamme quarantenni, ma io fisicamente non sarei in grado.

    RispondiElimina
  11. purtroppo razionalmente il momento giusto non arriva mai e se lo aspetti non avrai figli!
    stacca le batterie all'orologio...magari funziona!

    RispondiElimina
  12. Condivido, il momento giusto non arriva mai.
    E non voglio nemmeno fare la bambocciona per sempre, è stato un caso (sfigato) se vivo ancora con i miei.
    Però se il mio corpo e la mente vanno in una direzione, qual'è la parte di me che dice che non è il momento giusto? La paura? La vagina? Ci mancava pure lei! Cominciamo a essere in troppi qui...

    RispondiElimina
  13. Secondo mia madre l'età perfetta per fare figli sono i fatidici 30.
    Non so in base a quale convinzione dato che lei ha fatto me a 20 e mio fratello a 40!
    Io a 30 un figlio lo sto facendo... certo che a noi donne "sincronizzate" gli orologi ci fa una pippa!

    RispondiElimina
  14. il primo a 26 la seconda a 28 quando per un ritardo verso i 40 si prospettava il terzo ero spaventata demoralizzata non ce l'avrei fatta ero stanca lavoro, casa ,scuola ,sport poi nulla di fatto .... Ora ne ho 50 i ragazzi vivono all'estero per studio e io sono sola avessi avuto quello....Verso i 30 è il momento giusto .Cris

    RispondiElimina
  15. Beh ma i figli mica si devono fare per non restare soli! Tanto arriverò anche il momento in cui andrà fuori casa anche il terzo o il quarto, e allora uno che fa?!

    RispondiElimina
  16. A te é scoppiata la bomba a orologeria....a me 6 mesi prima di compiere 30 anni sono scoppiati i fianchi, tipo dalla sera alla mattina - come li chiama la mia "dolce" metá CHILD BEARING HIPS...

    RispondiElimina
  17. Valerie propone: vuoi far parte di un Gruppo? passa da me! Bisè

    RispondiElimina
  18. pensa che gli inglesi hanno pure creato un neologismo per questa cosa: "baby hunger"!

    RispondiElimina
  19. Sono nella stessa barca... E il belo è che io e lui siamo anche lontani...

    Ma mi sa che non dureremo a lungo in due...

    RispondiElimina
  20. Mettere al mondo figli su questo pianeta in fin di vita. Ma anche no.

    RispondiElimina
  21. cmq sappi che i figli non si fanno con la testa, ma con la pancia [lo ha detto uno dei due do luca e paolo nel film immaturi]
    però è così...

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...