Cerca nel blog

Post in evidenza

venerdì 18 maggio 2012

Riapriamo i manicomi


Da piccola ho avuto poco a che fare con i film dell’orrore. Non c’è stato un Dawson con cui dividere un letto matrimoniale e vagonate di pop corn, i pigiama party a casa di qualcuno degenerati in urla di terrore, serate attorno al fuoco con il viso male illuminato a raccontare storie da brivido…(ma esistono al di fuori dei film?)

Il problema è che la realtà è molto più preoccupante della fantasia. Il mio  nuovo riferimento culturale, Real Time, offre uno spaccato della società attuale che raggiunge livelli di spaventismo inauditi. Sapete qual è il programma che mi fa più paura? No, non Malattie Imbarazzanti. Quello mi fa sentire sollevata e grata che i miei difetti siano tali e non malattie mai sentite a volte incurabili.

Il programma che mi fa veramente paura è Little Miss America. (Lo so che arrivo tardi e su Sky si vedeva già un paio d’anni fa)

Spiegato per gli innocenti: bambine e bambini che partecipano a concorsi di bellezza.
Detto così non sembra neanche grave. E invece.
La realtà è che genitori mentecatti obbligano bambini a partire dai 2 anni a subire delle torture per poi salire su un palchetto e comportarsi come delle scimmiette addestrate.



Se si guardano più di due puntate, spuntano delle costanti: i genitori sono sempre degli obesi, che da piccoli hanno partecipato a dei concorsi, sono cresciuti nel mito di diventare Miss America, poi a 14 anni sono sborigiati* fuori e si sono trasformati in boiler ambulanti. Sono tutti obesi, ve lo giuro, e riversano sui figli le loro ambizioni mancate. Mentre i figli vengono, a suon di dollari, trasformati in mini Barbie, loro sorridono alla telecamera vestiti come se fossero pronti per le grandi pulizie di primavera, struccati e, se possibile, con i calzini bianchi.

Parlano in modo naturale di quanto è brava la loro bambina, e di quanto le piaccia partecipare ai concorsi… A lei? Credo che i filmati subiscano diversi tagli, ma lo stile dei programmi di Real Time è abbastanza asettico, e non nasconde che l’interesse del bambino per il concorso va da “non me ne frega niente” a “Me state tutti ‘a rompe er ca…”. La percentuale di “Ci credo” è molto limitata, più frequente nelle bambine e aumenta all’aumentare dell’età. Io penso che loro credano più al fatto che se vincono mamma e papà (e nonna, perché non ce n’è uno sano in famiglia) saranno contenti. A 3 anni, il concetto di vincere/perdere è limitato, credo (non è che io sia proprio una pissicologa infantile…).

E, nel frattempo, i bambini sono vittime di torture, sia fisiche trucco di scena pesante, ciglia finte, french manicure, capelli cotonati e posticci assicurati grazie alla penetrazione delle forcine nel cranio, sia mentali “Vuoi far contenta la mamma?” “Non ti piace la corona?” “Perché non ti metti questo vestito? Io credo ti valorizzi di più”.

Le riprese sono politically correct e non mostrano grandi ammiccamenti e sculettamenti durante le esibizioni, ma sono certa che più si sale d’età e più si strizza l’occhio alla velinaggine. Roba che Nabokov sembrerebbe un puritano.

Il tutto si svolge in desolate sale meeting di hotel tristi, in maniera molto spicciola e senza musiche, senza un’animazione per i bambini che partecipano… senza nulla che dimostri che potrebbe essere un gioco, perché non lo è.

Le famiglie passano il tempo in hotel a prepararsi, si esibiscono e poi per il resto dei giorni riflettono su cosa fare al prossimo concorso. Perché? Dico, io. Non per soldi, perché al massimo vincono 1.000$ se va bene, e ne hanno spesi molto di più per trucco, parrucco, vestito e viaggio. Forse ci sono contratti in ballo che non vengono nominati. Forse ci sono degli interessi molto più grandi. Forse ci sono degli spettatori molto più grandi. Forse è uno spettacolo per pedofili.

La domanda giusta in realtà sarebbe: ma perché non li rinchiudono tutti, genitori e organizzatori?
Perché non li obbligano a restare fermi per ore mentre vengono verniciati a spruzzo con materiale tossico, poi qualcuno passa una piastra sul loro naso e infine gli infilano delle forcine nel cervello?

Perché non si rendono conto che stanno alimentando una spirale di mentecattismo mettendo i figli su una strada che li porterà o a diventare come loro o a diventare serial killer?

Ricordo che anni fa una bambina del circuito (Jonbenet Ramsey, thanks Google) venne uccisa e tutt’oggi non si sa da chi,  dopo essere stata seviziata e torturata. La famiglia aveva tentato di far fare carriera anche al fratello maggiore. Ho letto la sua storia in Sorella, mio unico amore di Joyce Carol Oates.

Se non si è imparato da un episodio del genere, da cosa dobbiamo imparare?

Io, per portarmi avanti, ho deciso che spezzerò le ditine a chiunque un giorno cercherà di far fare a un mio ipotetico figlio l'elenco degli animali (avete presente? Come fa il gatto? bbbb! E il cane? bbbb! E la mamma? bbbb!), i nonni si ritengano avvisati.



* ingrassati oltre misura. Dal dialetto borigia = panza.

112 commenti:

  1. Credo che non esista un programma che mi fa incazzare più di questo.
    Volevo aggiungere che fanno partecipare anche bambini più piccoli, esiste la categoria 0-2 anni. Del tipo che alcuni sono stati partoriti sei ore prima del concorso.
    E vogliamo parlare dei denti finti? che raccapriccio.

    RispondiElimina
  2. Per non parlare poi di quando le bambine vengono sottoposte alla tortura dello spray tanning....

    RispondiElimina
  3. Io spero che gli statunitensi si sveglino presto, perché stanno affondando sempre di più.
    Oltre al mito dell'apparire, il 'sogno americano' (o incubo?), vogliamo forse parlare di alimentazione, armi, scuola pubblica e salute?
    Che tristezza.

    RispondiElimina
  4. ma è come "Toddlers and Tiaras"?
    Raccapricciante.

    RispondiElimina
  5. Non l'ho mai sentito, ma una googolata veloce mi ha dato come risultato le stesse foto, quindi sì, sono la stessa cosa.

    RispondiElimina
  6. Ribrezzo. La tipa che dice "un po' più maliziosa" l'avrei presa a calci, davvero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zitta troia ibngoia che voi Italiane questo riuscite a fare razza di bigotte puttane da dietro ma sante davanti.Io prenderei volentieri a calci te,cosa c'è puttanella frustrata?Ti ho descritta?Si,sei una povera frustrata e forse neanche femmina visto che non riesci ad ammettere che una bambina deve essere maliziosa al punto giusto ,certo,ma elegante e vanitosa come quelle bambine e non come i cessetti future donne frustrate come li crescete in Italia.Poi non ti vanno bene le mamme che la pensano come me?Tanti auguri stronzetta,fatti i cazzi tuoi a casa tua e spero che se non ce li hai già i figli,una stronza come te non li abbia proprio.

      Elimina
    2. Che poi dovevo immaginarmi una risposta del genere da una Napoletana ignorante:torna a mangiare spazzatura e a lavare i figli in strada come avete sempre fatto partenopea di merda,la gente come te doveva essere messa nei campi di concentramento nazisti,così lo vedevi cos'erano i veri abusi stronza ignorante ma che ci si può aspettare da un'ignorantella partenopea che porta per di più il nome della Madonna?Se ti facevi suora facevi meglio,magari qualche prete ti inculava ed eri meno acidella e invidiosetta.

      Elimina
  7. ti suggerisco "Little miss sunshine" sull'argomento. Bello e tagliente. e suppongo (non avendole viste) un po' meglio delle puntate di real time ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io ho pensato subito a little miss sunshine! bellissimo e consigliatissimo!

      Elimina
  8. mi vien da dire "roba che solo nella civilissima america poteva succedere".
    Dovrebbero fare delle leggi per impedire che accadano ste cose. Sfruttamento dell'infanzia. Certo poi tutti sti genitori se la caverebbero con l'infermità mentale e allora tutto passa...

    RispondiElimina
  9. Terribile, tutto. Però adesso voglio leggermi il libro. Grazie del consiglio!

    RispondiElimina
  10. Ricordo perfettamente l'episodio di Jonbenet Ramsey anche se ero piccola quando accadde. Inorridii quella volta ed inorridisco anche oggi a vedere tutte queste infanzie rubate. Personalmente abolirei per legge la presenza di bambini in tv e concorsi (che non siano quelli scolastici!).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un pedofilo non guarda come è truccata o vestita una bambina,guarda solo cos'ha sotto.

      Elimina
  11. ma poi la tristezza!! tipo sono concorsi in occasione dell'equivalente americana della sagra della porchetta!! e ne parlano come fosse miss universo...davvero raccapricciante. concordo che i denti finti siano il peggio, insieme alla depilazione delle sopracciglia e l'abbronzatura spray. le scene peggiori sono quelle in cui le bimbe si addormentano prima della premiazione, povere stelline.

    RispondiElimina
  12. Sono arrivata al terzo paragrafo e ho smesso di leggere il post. Ho visto i trailer del programma e trovo che qualcosa di veramente rivoltante. Far diventare un bambino, che è appunto meraviglioso nel suo essere bambino, un mostro.
    Bleah, non riesco neanche a completare i pensieri da quanto lo trovo rivoltante (oddio, non è che in condizioni normali sia tanto meglio, eh).

    RispondiElimina
  13. Non l'avevo mai visto prima. 5 minuti di puntata mi son bastati, è raccapricciante. Povere bimbe. Le madri son da rinchiudere, loro pensano di amare le proprie figlie in questo modo? O pensano di aver messo al mondo delle bamboline da collezione? che tristezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le amano più di quanto tu non creda,cercano di dar loro una possibilità e solo delle menti bigotte e malate possono vederci il male in quei concorsi:in quei concorsi viene data la possibilità alle bambine di vivere un giorno da principesse,proprio come oghni bambina,o quasi,vorrebbe fare e poi insegnano l'autostima in modo che un giorno queste bambine non debbano sentirsi meno di nessuno.Fossi in te non ascolterei la gente bigotta e malata che ci vede abusi e cazzate varie,dai un'occhiata ai reality e vedrai che a parte qualche eccezione nessuna di quelle bambine viene maltrattata o peggio ancora abusata ma sono solo cazzate inventate da queste frustrate puritane per mettere in cattive luce quei concorsi.

      Elimina
  14. conosco questo programma purtroppo, è un'oscenità! e aggiungerei crudele nei confronti di queste bambine

    RispondiElimina
  15. che schifo, da fucilare

    RispondiElimina
  16. Questi concorsi sono schifosi, e hai ragione, non e n'e' uno sano in famiglia. E hai ragione, ai bambini non gliene può fregare di meno, fanno contenti i genitori. A me quello che ha sempre sconvolto sono le facce rassegnate, nel dietro le quinte, di queste piccoline, che provano anche a ribellarsi urlando, ma non c'e' niente da fare.
    Comunque anche qui in America, ovviamente, c'e' chi e' disgustato da queste cose, altrimenti Little Miss Sunshine non lo avrebbero girato. Ma non è che i piccoli delle sfilate di Pitti stiano messi tanto meglio, eh.

    RispondiElimina
  17. Ma anche voi vi chiedete perchè questa cosa sia LEGALE? No, seriamente, io la prima volta che lo vidi mi chiesi "oh mamma ma perchè non è illegale una cosa del genere"?

    RispondiElimina
  18. Ma gli assistenti sociali quando servono non ci sono mai?!?!?!?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per levare i figli a una stronza come te magari ci dovrebbero essere.

      Elimina
  19. mio marito è entrato in sala; passando dietro la tv ha visto la mia espressione: 'ma la smetti di guardare film horror, che poi non dormi?!'; 'sto guardando real time'; 'la smetti con quella m... di malattie imbarazzanti? fa ribrezzo'; 'è un programma sulle bambine'; ha voltato l'angolo incuriosito, sbirciato 30 secondi di programma, facendo appena in tempo a sentire una delle giudici 'io cerco la naturalità' (Estiqaatsi, aggiungerei)...si sono aperte le cateratte del cielo e con venuti giù tutti i santi del Paradiso...dal 1°gennaio al 31 dicembre. Mio marito è un lord di fronte a certe cose.
    P.S. effetivamente non ho dormito quella notte...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh se vi rinchiudete entrambi in manicomio forse ce la fate tutti e due:bella coppia di sfigati se eravate un prete e una suora eravate di certo meno puritani.Teste di cazzo ignoranti e sputa sentenze adulti vi fanno paura i film horror?Dovreste guardarvi allo specchio allora o peggio ancora nel cervello.

      Elimina
  20. ciao, sono inciampata sul tuo blog, e devo dire che è stata proprio una fortuna. ti trovo brillante.

    Riguardo al post, beh, che dire? quando ero piccola mia madre ci ha provato a farmi fare quello che voleva,ma più mi vestiva di rosa, più scappavo con un pallone e una tuta in giardino.
    che una bambina sia vanitosa ci sta tutta, ma che un genitore enfatizzi questo aspetto e distorca completamente la scala di valori di un figlio è un crimine a parer mio

    RispondiElimina
  21. é davvero una cosa scandalosa!! Vogliamo parlare di tutti i danni mentali e psicologici che comporta una cosa di questo genere subita giá da cosí piccole? Via libera a disturbi alimentari, depressioni e cosí via. Penso che dovrebbe assolutamente essere illegale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I disturbi alimentari vengono da convinzioni di stonze degenerate come voi che per anni avete raccontato la stronzata ce grasso è bello mentre,invece,quando una persona si accorge di essere grassa e cessa allora cade nei disturbi alimentari.Parlate di psicologia voi inette ce non ne capite un cazzo?Quelle bambine stanno certo meglio delle vostre,almeno le loro madri hanno dato loro la possibilità di vivere un sogno anche se durato solo alcune ore.Depressione?Ma dove lo vedi?Quelle bambine fuori dai concorsi sono belle felici,forse tua figlia è depressa con una madre così bigotta.

      Elimina
  22. E' un programma indecente...

    RispondiElimina
  23. Io ho una figlia di tre anni che mi copia(giustamente, si impara per emulazione). Si vuole truccare, mettere lo smalto, cose che io faccio abitualmente, ma MAI mi sognerei di farla partecipare ad una TORTURA. Una cosa è la vanità, un'altra lo sfruttamente di minori... secondo me dovrebbero essere unreato federale!e comunque non imita la sua mamma solo per il make up... fortunatamente c'è dell'altro!( e comunque mi marito i farebbe rinchiudere davvero in pschiatria!)
    elena

    RispondiElimina
  24. Anche a me è scappato di vedere una puntata di quel programma...è una vera vergogna. Mentre invece, sono praticamente addicted di MAlattie imbarazzanti! ;-)

    RispondiElimina
  25. Si,infatti riapriteli e rinchiudetevici frustrate di merda riuscite a vedere il male anche nel truccare e nel vestire una bambina come se fosse una principessa:le vere frustrate siete voi vergognatevi troie.E comunque sia con quale criterio sindacate sulle scelte atrui?Ognuno cresce i propri figli come meglio crede e voi non siete che delle bigotte malate di mente che non hanno un cazzo da fare e si divertono a sparlare sulla gente ce effettivamente ai propri figli vuole bene e non li tiene come scimmie nella giungla.Riuscite a vedere un abuso nel depilare le sopracciglia di una bambina?Ma allora voi non sapete veramente cosa significa abuso,fossi in voi eviterei la figura delle psicotiche ignoranti accanite come cagne su un osso.Certo in Italia è normale che va tutto a puttane se su un argomento del genere devo leggere certe porcate che siete capaci di pensare:è più facile vedere il male nel truccare e vestire una bambina elegantemente e non vederlo quando mandate le vostre figlie adolescenti a scoparsi un professore o un datore di lavoro per ottenere una promozione?Certo,è men impegnativo:cresciamo le cesse zoccole in Italia.Se poi dobbiamo puntualizzare problemi come l'anoressia è proprio colpa di gente come voi se esistono:avete perpetrato per anni la convinzione che "grasso è più bello" e il risultato è stato bulle ciccione convinte della propria belezza.Per lo meno in America il culto della bellezza viene perseguito nel modo corretto mentre in Italia travisate tutto,e come vi scandalizzate bigotte puritane se vedete una bambina come quelle dei concorsi di Little Miss America:avete ragione,i manicomi vanno riaperti ma per stronze madri e non,come voi che abborriscono il look delle bambine nei concorsi Americani solo perchè se lo provaste sulle vostre figlie ne sareste invidiose malate mentali frustrate deficenti senza cervello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. depilare le sopracciglia mentre il viso cambia, durante l'età dello sviluppo non solo è inutile, ma sconsigliato da tutti gli estetisti del mondo, i lineamenti cambiano considerevolmente e c'è il pericolo che non crescano più bene, a me è successo, ora ho sopracciglia sottilissime e mi stanno di merda. Comunque.

      Elimina
    2. Evidentemente non hai fatto fare il lavoro ad un estetista qualificato,non c'entra il fatto che tu le abbia depilate quando eri più piccola,evidentemente è stato fatto male perchè comunque sia le sopracciglia se depilate poi ricrescono,altrimenti non esisterebbero le pinzette.

      Elimina
  26. I bambini devono fare i bambini, non soddisfare le aspettative delle madri.
    E crescere con le sopracciglia storte fino all'adolescenza, quando è lecito preoccuparsi della propria immagine, non ha mai ucciso nessuno.
    Ad ogni modo dal linguaggio forbito utilizzato qua sopra ne deduco che un concorso di bellezza è il male minore rispetto a che genere di educazione le aspetta da parte di sua madre.
    Auguri proprio, ne avrà bisogno.

    L

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di averlo detto in maniera così educata. Io non riuscivo a farlo.

      Elimina
    2. Ma chiudi quella bocca stronza ipocrita cosa vuoi crescere una piccola suora?Di bastarde come te ne ho piene le palle e fidati,non sono solo io se devi distruggere la vita di un bambino facendola sembrare una selvaggia nella giungla con l'educazione di una suora e magari anche secchiona,attenzione non colta,secchiona allora risparmiati di mettere al mondo un infelice e poi,razza di capra ignorante subordinata al sistema di merda bigotto e falsamente moralista che abbiamo in Italia,le sopracciglia non crescono storte ma se dai a queste una forma già quando la bambina è in tenera età e le insegni che depilare il più è una cosa giusta e che la renderà più bellaeviterà,una volta adolescente,di assomigliare a Ugo, la figlia di Fantozzi.Quelle bambine fanno le bambine,fanno esattamente ciò che vorrebbe fare ogni bambina:le principesse di un mondo di lustrini ed è inutile che voi,stronze di madri ignorante le mettete davanti alle corse sfrenate in bicicletta dove comunque sentiranoo dolore quando si sbucceranno le ginocchia,perchè ogni bambina sogna quei vestiti e di truccarsi:mettetevelo in testa cazzone,le bambine altro non sono che piccole donne che vogliono essere vanitose e altro non desiderano che madri che le mettano al centro dell'attenzione e le trattino come le vere principesse delle favole e non come bestie in mezzo al letame.Auguri a te e a quello che metterai al mondo,ti sputerà in faccia per averle negato una vita in rosa e averle dato una vita da frustrata come l'hai avuta sicuramente te per parlare così.Educazione?Ma quale educazione vuoi davanti a delle povere suore mancate che non fanno che criticare le scelte altrui?Se foste persone educate vi fareste i cazzi vostri senza fare tutte queste lagnanze inutili,non apprezate quelle madri che vestono le figlie e le truccano così e le portano ai concorsi di bellezza?Bene,perfetto,idee vostre che tenete sui vostri figli e non sindacate nelle vite altrui maleducate.Non voglio essere educate con madri stronze come voi,mi fate schifo e pietà per il vostro pensiero puritano che si traduce poi nel mandare le vostre figlie adolescenti a scopare con un professore per ottenere la promozione:ve lo siete dato bene il nome al blog,vita da stronza,la vostra e quella che farete fare alle povere creature che metterete al mondo.Con questo ho detto tutto e l'unica cosa che m'interessava era vomitarvi sopra lo schifo che mi fate,tanto che cambiate le vostre idee puritane non ci spero,la frustrazione è così insita dentro di voi da farvi credere giusto tutto ciò che è sbagliato.Metti tua figlia davanti un vestitino rosa,scarpette da sogno e trucco da "adulta"come dici te e poi mettile davanti un paio di jeans,scarpe da ginnastica e una magliettina idiota di quelle che siete sole comprare:vorrei essere lì per vedere cosa sceglierà,in cuor suo,ovviamente non per far piacere a te che le avrai inculcato le tue ideucce da medioevale.

      Elimina
    3. Alcune considerazioni:
      la prima è che la figlia di Fantozzi è Mariangela, Ugo è Fantozzi stesso.
      La seconda è che nella mia esperienza(anni di organizzazioni di feste per bambini, per lavoro) ho visto bambine trovarsi estremamente a loro agio a giocare a calcio, come altre a fare le principessine della situazione. Direi in una percentuale assolutamente paritaria, io stessa, ora super femminile, da bambina ero un maschiaccio e mi divertivo molto di più coi miei cugini e le superga che con le cugine e i merletti.
      La cosa che preoccupa, sinceramente, è la pressione che viene fatta alle bambine in questi concorsi, il tempo che le viene tolto al gioco SPENSIERATO e i ritmi con cui le ragazzine si sottopongono al giudizio altrui, sia quello dei genitori che si aspettano qualcosa da loro, sia quello della giuria. La delusione, così chiaramente come la vittoria, è dietro l'angolo, e chissà che tra la cotonatura e la spray tan le loro madri riescano a insegnare alle piccole concorrenti anche la leggerezza di un "andrà bene lo stesso". Vedendo il programma ho l'impressione che alcune di loro puntino più sul risultato di successo (e vincita in soldi e premi) più che su quello della soddisfazione e del divertimento delle bambine.
      Se sei una madre che iscrive la propria figlia ai concorsi (sennò complimenti per l'accanimento con cui ti scagli in conversazioni che non ti riguardano personalmente, hai un futuro in politica), riflettici. Male non fa.
      E controlla le h dopo le c, stranamente ti sfuggono spesso.
      Tante care cose.

      Elimina
    4. Alcune cose mi sfuggono:
      1) non capisco cosa c'entra che una bambina preferisca vestirsi da principessa che con le Superga. Quando ero piccola mi travestivo spesso in casa, mettevo la gonna lunga, la corona e perfino una parrucca rosa. Ma grazie al cielo i miei genitori non hanno mai cercato di guadagnare con la mia immagine. Se i concorsi per te servono solo ad insegnare il gusto del bello e a far vivere alle bimbe un giorno da principesse, beh, fidati, si può fare anche stando comodamente a casa propria, dando una bella festa in maschera, alla recita della scuola e via dicendo. Senza mettere sotto pressione quei poveri bambini, senza la paura di deludere mamma e papà, senza spese inutili per trucco e parrucco.
      2) Non capisco per quale motivo asserisci che tutte le nostre figlie andranno a darla via per un 30 in università. Scusa se oso contraddirti, ma i concorsi di bellezza insegnano che sculettare e ammiccare sono mezzi per ottenere ciò che si vuole. E se sculetti a 3 anni, a 20 fai i pompini, e questa logica è sicuramente più astringente della tua. Al contrario, se impari che ogni cosa avviene a tempo debito e che il tuo corpo non è merce di scambio, non incorrerai in futuro in certi problemi.
      3)non crescere in mezzo ai lustrini e senza sopracciglia depilate non si traduce automaticamente con "crescere come scimmie nella merda". Ci sono infinite sfumature in mezzo, credimi.
      4)un conto è il dolore provato sbucciandosi le ginocchia dopo essersi divertiti in bicicletta, un conto è avere lividi e graffi in testa perchè TUA MADRE ti ci ha conficcato VOLUTAMENTE delle forcine e ti ha strappato via le sopracciglia.
      5) io per ora figli non ne ho, ma spero che in futuro impareranno a dire la loro sempre con educazione, senza insultare personalmente chi ha un pensiero diverso, senza usare parolacce laddove non sono richieste, senza vomitare la propria cattiveria in faccia a nessuno. Prima di parlare valutiamo davvero cosa vuol dire dare un cattivo esempio.

      LaFede_C

      Elimina
    5. Magari la logica è stringente e non astringente... vedi che succede a commentare post di una che di creme atibrufoli ne sa?

      LaFede_C

      Elimina
    6. Rispondo ad entrambe visto che vi siete coalizzate come galline in un pollaio quando arriva la faina,prima di tutto le bambine come vengono giudicate in quei concorsi verranno giudicate prima o poi,anche nella vita reali quindi le mie care signore,le mamme Americane perlomeno insegnano attraverso questi concorsi alle proprie figlie ad accettare sia vittorie che delusioni che comunque sia nella vita reale,prima o poi,come ho già detto,dovranno comunque affrontare quindi se imparano già da piccole ad abituarsi sia ad una situazione che all'altra meno sarà il dolore quando perderanno nella vita.Altro punto,le feste in maschera sono fatte per persone senza il coraggio di mostrare ciò che hanno dentro ogni giorno combattendo contro una società massificata da canoni e stereotipi stupidi come le ragazzine acqua e sapone che personalmente,mlo ammetto,mi stanno parecchio sul cazzo e come dicevo,se una madre vuole realizzare il sogno della propria figlia di vivere come una principessa non lo deve fare per un giorno,ma ogni giorno impegnandosi a darle tutto ciò che lei desidera.Le bambine che giocano a calcio?Ammetto che le disprezzo perchè so benissimo cosa c'è dietro il loro giocare a calcio,ci sono bambine insicure che nella vita raggiungeranno l'autostima a colpi di dolore mie care e non dei maschiacci felici di esserlo come credete voi e se qualcuna di voi ha effettivamente passato un periodo del genere nella propria infanzia ci ripensi e ci ripensi molto,nella maggior parte delle bambine quello di voler somigliare ai maschi insorge a causa di timidezza e di inferiorità quindi ripensate a cosa veramente provavate quando volevate sembrare dei maschi da piccole e forse se qualcuno vi avesse trattate come principesse e vi avesse messe al centro dell'attenzione insegnandovi ad essere piccole donne magari sareste state più contente.Non sono una madre se lo vuoi sapere ma sarò una di quelle che si,iscriverà la propria figlia ai concorsi di bellezza.se t'interessa saperlo non me ne frega niente della politica e combatto in questo modo per un'idea che mi preme che non si avveri e cioè crescere mia figlia o mio figlio in mezzo a maschiacci con madri bigotte che le o gli rovineranno la vita con le loro ideucce di calcio insegnato alle bambine o di jeans e magliettine ridicole che vede addosso ai suoi compagni:grazie tante ma mi rifiuto di farlo crescere con i figli di gente come voi.Per rispondere alla seconda persona che mi ha scritto,sculettare e ammiccare non è da puttana come tu credi,è da donna leziosa e credimi tabti anni fa,queste cose venivano effettivamente insegnate alle bambine nelle famiglie colte e nobili ma questi valori da troppo tempo ormai li avete persi e se non ti dispiace ho visto le figlie cresciute da gente con i vostri stessi ideali vantarsi di quanti uomini si erano scopate in discoteca e con quanti professori lo avevano fatto per avere un compito in classe:pensa un pò,ne conoscevo i genitori e la pensavano esattamente come voi.Poi,mi hai accusata di averti vomitato addosso la mia cattiveria?Non avete fatto voi la stessa cosa con quelle madri Americane che secondo voi abusano delle figlie solo perchè le presentano ai concorsi di bellezza?Se non volete essere giudicate,allora non giudicate gli altri e le forcine,tanto per la cronaca,non hanno mai e dico MAI ucciso nessuno.Provate a chiedere alle vostre figlie cosa preferirebbero,ma no,non lo fareste mai per paure che io abbia ragione.Ad ogni modo io uso le parolacce perchè voi dopotutto guardate il nome che avete dato al blog e rendetevi conto di ciò che avete fatto voi,vedete sempre la pagliuzza nell'occhio altrui e mai la trave nel vostro vero?Non sono cavoli vostri come una madre cresce i propri figli,ognuno li cresce come crede e mi pare che qui molte vogliano giocare a fare Dio giudicando a destra e a manca le scelte altrui:ripeto,crescete i VOSTRI figli come credete,insegnate ai VOSTRI figli i vostri dogmi ma non pretendendete che la gente abbia le stesse idee vostre,evitate di giudicare in poche parole l'operato altrui.

      Elimina
  27. Io voglio vedere una foto della tua troll!!!! Gia me la vedo: capello ossigenato cotonato, ciglia finte perenni, sopracciglia tatuate, unghie finte rosa fluo.
    Povere creature.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi hai fatto il ritratto e stai rodendo tesorino?Beh se ti fai corrodere dall'acido che hai dentro a me fai un favore perdente testa di cazzo:da dove esci dal Mondo di Patty?Io non oso immaginarmi te,non voglio vomitare e comunque come ho già detto alle tue amichette bigotte fatti i cazzi TUOI A CASA TUA che non sei Dio e non hai il diritto sacrosanto di giudicare nessuno perdente,scommetto che eri quella che a scuola tutti prendevano per il culo e poi hai trovato un povero coglione che ti ha messa incinta e ci hai fatto quattro marmocchi che cresci come dei coltivapatate:beh tale madre tale figlia.Non ti mando la mia foto,tesoro caro,moriresti d'invidia per quello che tu non sarai mai comunque potrei consigliarti una seduta al centro estetico o meglio ancora una plastica facciale,anche se fosse per me ti dovresti solo buttare un pò d'acido sopra e spazzatura come te sarebbe fuori dai coglioni.Ora bimbaminchia ti prego,torna a riempirti la bocca con quello che di solito ingoi ed evita di rivolgermi la parola,stai vomitando invidia e non è una bella cosa che me lo faccia notare così tanto:io ne rido.

      Elimina
    2. Ah vedi che già da come scrivi sei una perdente:"oggimordo, hai la mia stima sorella!!!" tanto per riprendere il tuo lessico da vagabonda in mezzo alla strada,penso che anche nel Bronx ti prenderebbero a calci nel culo e tanto per la cronaca,è inutile che ti fai la tosta e la dura con le palle quotando gli altri,è il tipico comportamento della ex sfigata ora adulta saputella e terribilmente frustrata che odia tutto ciò che è il suo contrario,quanta pena mi fai,quasi quasi te la pago io la plastica perlomeno il tuo viso risulterà meno ridicolo del tuo cervello.Ora vivi e lascia vivere e se non vuoi essere presa per una bimbaminchia che a 40 anni si comporta ancora come una ventenne inviperita e invidiosetta,vedi di rivedere le tue priorità e di farti i cazzi TUOI e non impicciarti di quelli altrui mi sembra che ognuno sia libero di vestirsi e truccarsi come crede e di crescere i propri figli secondo i propri dogmi,non secondo quelli altrui ignorante invadente e sciocca.

      Elimina
  28. Troll ma buuu!!quelli della zittella e di sarinski sono meglio!!@oggimordo, hai la mia stima sorella!!!

    RispondiElimina
  29. Anonimo sei un personaggio, devo ammetterlo.
    Dici agli altri che non devono giudicare, ma è quello che fai anche tu.
    Dici a chi ti risponde che non sa accettare chi la pensa diversamente, e lo dici dandogli/le della testa di cazzo.
    Dici che giochiamo a fare le psicologhe, e ti spertichi in una analisi sulle bambine che giocano a calcio che manco Jung.
    Questo è un blog dove si giudica. Se non la pensi come gli altri, sei libera di dirlo, ma accetta che anche gli lo facciano.
    E visto che vieni a esprimere la tua opinione a casa mia, ti chiedo coresemente di farlo senza insultare i miei ospiti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I tuoi ospiti?Non è casa tua mia cara,è solo un blog che hai creato per spettegolare insieme alle tue piccole fans isteriche sulle scelte altrui:io giudico?Certo,ma solo per rispondere ai vostri insulti contro quei concorrsi che personalemente apprezzo moltissimo e comunque prima di dire che ho iniziato io con gli insulti riguarda attentamente il nome che hai dato al Blog mia cara signorina saputella perchè chi ha dato delle stronze a persone che nemmeno se ne fregano un cavolo delle tue critiche.A me va benissimo che tu e i tuoi cari ospiti abbiate le vostre idee ma non ammetto assolutamente che cerchiate con il vostro Blog di inculcarle ad altri,se avete le vostre idee come ho già detto in precedenza,applicatele sui VOSTRI e sottolineo VOSTRI figli senza insultare le madri che la pensano diversamente da voi.Ti ringrazio per avermi assimilata a Jung,non credo di esserne degna,ma comunque sia tu non puoi sapere certo con chi stai parlando,potrei anche e non dico che lo sono ma potrei essere una psicologa:ad ogni modo io dico solo ciò che so e fidati,che so benissimo quel che dico,le bambine che giocano a calcio e fanno i maschiacci non sono le bambine felici che voi credete.E'un blog dove si giudica mia cara?Bene,allora se si giudica si viene anche giudicati,magari se ti andassi a rileggere i comandamenti sapresti che non fare ad altri quel che non vuoi si faccia a te:nel mondo ci sono diverse sfumature sai?Non siamo tutta una massa di merda che respira e si trascina dietro un'esistenza inutile,ragion per cui io mi chiedo con quale creanza giudicate le scelte altrui se poi non volete che si giudichino le vostre?Giudica te stessa se proprio hai vogli di puntare il dito contro qualcuno solo per scaricarti i nervi,cosa c'è?Non sei capace di accettare le critiche negative ai tuoi dogmi,secondo il mio punto di vista,malati?Evidentemente allora hai creato questo Blog solo per provocazione,per sentirti la migliore:beh non lo sei,come non lo sono io e nessun altro su questo Blog,sta di fatto le critiche negative non le sai accettare e giochi a fare il giudice nel tribunale del come si crescono i figli,non credo sia propriamente compito tuo dare lezioni di vita nelle altrui famiglie.Detto questo di a quella cafoncella ripulita della tua ospite Anonima anche lei che il troll sarà lei e che non si è troll solo perchè non si è d'accordo con un ristretto gruppetto,a mio dire,di bigotte.Detto questo,ti invito a essere meno saputella perchè di effettivo tu in mano,riguardo a quel che passa effettivamente nella testa di una madre che decide di portare la propria figlia a uno di quei concorsi o di scegliere per lei una vita come quella,non hai proprio niente e se io sono maleducata è evidente che voi non vi siete fatte un'analisi di coscienza visto quel che andate spettegolando sulle scelte di altre persone.Se devi scrivere qualcosa e metterti in mostra in qualche modo,perlomeno fai un Blog più utile,magari contro la pedofilia invece di spettegolare solamente contro persone che in fondo altro non fanno che cerare di dare un pò di autostima e un'opportunità ai propri figli.Beata America.

      Elimina
    2. ah vabbè i comandamenti.

      Elimina
    3. Se non li conosci non è colpa mia,leggiti la Bibbia magari li ritrovi

      Elimina
    4. E invece dovresti ripassarteli,magari impari qualcosa e poi lo vedi che sei un ipocrita da quattro soldi?Vai facendo la moralista screditando culture differenti dalla tua e impicciandoti nelle scelte di vita e di educazione famigliare altrui e poi eviti i comandamenti?L'Ipocrisia non potrebbe essere peggiore,allora evita i moralismi ad altre persone se non vuoi essere scambiata per una suora mancata grottesca caricatura di una donna.Lucy

      Elimina
  30. E tanto per la croinaca ho fatto un blog contrario al vostro e vengo a postarlo proprio qui dove le mie care suorine non vorrebbero:
    http://littlemissamerica.bloog.it/wp-admin/post-new.php

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Minchia se sei una cagacazzi. Ma perché non vai a vestire da trans tua figlia da qualche parte e la smetti di stracciare i maroni? Tanto la madre delle troie è sempre incinta e di certo non smetterà perché NOI PURITANE BIGOTTE le diremo che sbaglia.
      Quindi ciao eh, cià cià.

      PS. Comincia a metter via soldi per la terapia per quando troverai tua figlia far pompini a 10 anni.

      L

      Elimina
    2. Ci piacerebbe leggere il tuo blog, ma sei talmente aperta di mente che hai messo la registrazione obbligatoria. E' troppo facile commentare in anonimo e obbligare gli altri a darti i loro dati...
      Erika

      Elimina
    3. Provvederò a breve mia cara,così magari potrai farti una cultura che non hai

      Elimina
    4. Pe quella grande vacca piena di merda che si è fermata L la cagacazzi mia cara sei te perchè invece di preoccuparti degli affari tuoi ti vai ad impicciare di quelli altrui e tanto per la cronaca l'unica che farà pompini a 10 anni è tua figlia visto che solitamente sono proprie le figlie delle bigotte come te che,per reazione alle loro madri e ai dogmi che hanno loro insegnato,fanno esattamente il contrario:questa è psicologia cara la mia capra ignorante,vai a studiarne un pò magari sarai un pò più intelligente.Si sa che,da che mondo e mondo,quando una madre va ad inculacare nella propria figlia stereotipi e dogmi bigotti e puroitani come i tuoi la figlia diventerà di certo una troia,si chiama ribellione e attenta quando tua figlia sarà un adolescente perchè potresti trovartela incinta e malata di AIDS a soli 12 anni.La madre delle troie è sempre incinta?Caspita,ma quanti fratelli e sorelle hai? Beata te,devi avere una famiglia ben numerosa!

      Elimina
    5. Non puoi capire quanto cara la nostra maestra di psicologia, siamo in tante e siamo tutte troie.
      Va meglio?

      Tanti baci.

      L (che sta per Lucia, tu invece? ah già, i troll il nome se lo inventano. Mavava.)

      Elimina
    6. Lucy se t'interessa e mi faccio chiamare Principessa,non ho paura di quattro suore come voi non credere,fate cagare le mosche mia cara.Lucia?Ma quale?Quella dei Promessi Sposi?Beh se è così allora capisco perchè tu sia così bigotta e mi tocca farti le mie scuse,so che a quei tempi non era facile accettare una certa apertura mentale.Se non sei la Lucia di Alessandro Manzoni però stai messa proprio male.Siete in tante?Davvero?Siete una cagata di piccione su un intero mondo comunque,lo sai quati essere umani ci sono sulla Terra?Non sono tutti falsi santi come te e le tue amichette,tanti auguri bimbaminchia.

      Elimina
    7. Non ha la registrazione obbligatoria, e' solo talmente sveglia da aver messo il link alla pagina del pannello di controllo in cui scrive i post. Genio.

      Elimina
    8. E a te devo dire che interessa molto dove io ho messo i post vero?Purtroppo sai,io non sono una povera nerd sfigata che sta tutto il tempo dietro un pc e non ho molto tempo da perdere con queste cose:al contrario di te e delle tue amichette io ho una vita sociale e non vivo dietro un pc per insultare la gente ingiustamente,quando lo faccio lo faccio solo perchè in un determinato argomento mi preme dare la mia opinione.Vieni ad insulatrmi no?Dai,su l'ho creato apposta perchè delle puritane come te e le tue amiche si computer vengano a farmi la paternale ridicola che gia state protraendo da mesi sui vostri Blog altrettanto ridicoli.

      Elimina
  31. "E vengo a postarlo proprio qui" ah, che affronto!
    Uno spasso il tuo troll, ne voglio uno anche io! =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si,proprio per provocazione in effetti a me le persone puritane ma che poi non fanno che ingoiare rancore e rabbia per poi sputacchiarla in giro su affari che non competono di certo a loro,mi fanno cagare.Troll tua mamma tesoro,cosa c'è?Cerchi di dare una spiegazione a qualcuno che vi risponde e non si sottomette alle vostre ideucce da false sante?Bwh non sforzarti,dovessi fartela addosso,ti risparmio la fatica:Vi critico perchè mi fate schifo,siete la malattia della società e finchè le vostre ideucce ve le tenete per voi cazzi vosti,ma quando infangate la gente mettendole esposte su un Blog allora no,devo rispondervi.

      Elimina
    2. Fortuna che si sei te, cazzo.

      Elimina
    3. RIPRENDITI,fatti una vita sociale invece di vomitare veleno su un inutile Blog per giudicare persone di certo più assennate di te.Poveretta,quanta pena.

      Elimina
  32. Ah per Erika,credo di aver risoltoi con il problema al mio Blog,a me non interessa che vi registriate o meno tanto so esattamente che cosa verrete a fare sul mio Blog:verrete a sputare il vostro veleno e la vostra frustazione,non m'interessa nemmeno sapere chi siete,tanto lo so gia:per me una bigotta vale l'altra quindi...Per la cronaca,mi chiamo Lucy e pubblico in anonimo solo perchè mi è più comodo,non ho certo paura di farmi beccare dalle galline,sarebbe semplicemente ridicolo visto che visitare questo Blog è esattamente come entrare in un pollaio:urla e merda,l'unica cosa che riuscite a dare al mondo.

    RispondiElimina
  33. T'è capitato il troll che scrive i TEMI.
    Ma ha così TANTO tempo da perdere?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veramente no ma siccome l'argomento m'interessa qualche istante della mia vita deridervi lo posso pur perdere e voi invece?Ne avete di tempo da buttare visto che lo perdete insultando le persone che la pensano diversamente da voi.

      Elimina
  34. Ma spiegami bene e te che minchia ci sei venuta a fare qua se non a vomitare veleno e a giudicare persone?
    Perché non vai a coltivare il tuo orticello di merda nel tuo blog su iscrizione dove altre madri frustate che nessuno se le inculava al liceo ora mettono le ciglia finte alle bimbe seienni nella speranza di sentirsi parte del loro effimero successo?

    Vai vai, dai sù, vatti a drogà coh le tue amiche.

    L

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh mio Dio questa poi è la cosa più spassosa e ridicola che potevo sentirmi rispondere,che cara puttana che sei.Mi sento dire di coltivare l'orticello quando chi me lo dice è una raccoglipatate che nemmeno capisce le usanze della ben più progredita America?Senti,quella che fa andare in giro le figlie come educande con la faccia lavata sei te quindi prendi una bella zappa e vai a coltivartela tu la terra che tanto sicuro che ci sei abituata vista tutta la frustrazione e la rabbia che ti porti dentro anzi,dammi il tuo numero,perlomeno ti faccio fare un lavoro più decoroso:mi pulirai le scarpe con la lingua tanto una come te con la lingua di solito è abituata a fare ben altro?Povera ignorantella non venire a raccontare a me la tua storia,quella che nessuno s'inculava al liceo mi spiace tanto ma sei te a meno di qualche vecchio bavoso che ti passava il compitino per i servizi avuti.Droga?Mi sa che tua mamma quando era incinta ne ha rollata un bel pò per dare vita a una cerebrolesa come te,quanta pena,io sono di mentalità aperta e sono favorevole ai concorsi di bellezza per bambine,quella retrograda e gretta sei tu:ora fossi in te mi chiederei chi è la contadina visto che lasciare i propri figli crescere come selvaggi e criticare tutto ciò che è fuori dalla morale comune della società è esattamente da contadini.Zappa cicorie mia cara,una come te che non sa nemmeno dove abita l'Italiano visto il romanaccio usato nell'ultimo tuo scatto di nervi,a me e a quelle come me potrebbe solo pulire la suola delle scarpe con la lingua.

      Elimina
  35. Inettitudine. Tanta inettitudine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bigottismo,bigottismo,tanto bigottismo inutile e deviato.

      Elimina
  36. Il blog dell'Anonima Tranquilli non è a iscrizione, quel genio aveva soltanto linkato direttamente la pagina del pannello di controllo in cui scrive i post.
    E' tutto qua:

    http://littlemissamerica.bloog.it/

    Buon divertimento!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto sei patetica io di certo non sono una Nerd e di tempo dietro un branco di suore mancate,tanti auguri gpsicopatica malata di mente.

      Elimina
  37. Cassandra Gemini21 giugno 2012 12:24

    Io studio psicologia, mi regalate questo Anonimo per studiarmelo un po'? Potrei scriverci una tesi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Col cavolo! Anonimo è mia e me la tengo io! GNé GNé

      Elimina
    2. Non capiresti,temo che il tuo cervello sia fin troppo ipocondriaco per capire al massimo riesci a imparare a memoria quattro teorie prese dai libri ma di psicologia temo tu non capisca un cazzo altrimenti non saresti qui a fare la leccaculo a queste psicotiche isteriche e bigotte.Vuoi una sfida Cassandra?Te ne lancio una:non è forse vero che,secondo alcuni psicologi moderni,ra ribellione del bambino nei confronti delle regole e dei dogmi impartiti dal genitore,verrà poi rifiutato nell'adolescenza per una sorta di distacco con il mondo genitoriale?Vediamo un pò cosa sei capace di rispondermi miss sapientina.

      Elimina
    3. Cassandra Gemini22 giugno 2012 15:41

      L'hai letto su Riza Psicosomatica?

      Elimina
    4. No,semplicemente io ho una cultura e tu invece ti nutri di notiziole vaganti e ti vati di essere una studentessa di psicologia,per piacere,si sente da lontano la puzza di ignorante in primis perchè non hai saputo rispondere alla mia provocazione e poi per le idee da mentecatta che hai.

      Elimina
    5. Cassandra Gemini28 giugno 2012 02:08

      Ah ah ah. Ti prego, continua.

      Elimina
    6. Come si vede che usi il sarcasmo per di più mediocre quando non sai che rispondere:poverina come sei decerebrata,mi spiace sai?Comunque per le ignoranti come te volendo esistono sempre i libri,vai a leggertene un pò magari uno solo degli esami che dici di aver sostenuto nella facoltà di psicologia riesci a superarlo.Lucy

      Elimina
  38. Mamma che sfigata questa.. E linka pure il suo blog.. E come si agita!!
    B.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che lo linko bimbaminchia del cazzo visto che io sono una persona che fa valere le proprie idee e mi agito?Io?No,la verità se proprio t'interessa è che mi faccio delle grasse risate leggendo i deliri di quattro inutili puttanelle frustrate e per di più grottesche quali voi siete?Per quanto mi riguarda lapersona che scrive può essere sempre la stessa,da quando è iniziata la discussione ci sono troppi anonimo e mi sembra che qui qualcuno stia giocando ad avere tante sostenitrici mentre invece è sola come un cane abbandonata alle sue eresie.Povera folle,dici sfigata a me?E'fin troppo evidente che un'occhiata allo specchio non te la dai mai ma passi l'aspetto che non oso nemmeno immaginare,rileggi le cagate che scrivi,proprio tu parli:sfigata è il tuo secondo nome,spero tu non lo sia di nome e di fatto,frigida acidella sotuttoio:LOSER.

      Elimina
  39. Anonimo ognuno ha il diritto di pensarla come vuole. così come tu sei a favore ci sono persone che non la pensano alla stessa maniera. Per volere il rispetto delle proprie opinioni devi essere in grado di poterlo dare il rispetto. Nessuna è venuta a scomodare te e a chiedere la tua opinione (cosa che tu hai gratuitamente fatto) perchè evidentemente il grado di maturità è nettamente superiore al tuo.
    Non ti piace chi la pensa in maniera diversa? perfetto, tornatene al tuo di blog e continua a sostenere quello che credi.
    E soprattutto più che farti una vita pensa a farti una cultura e ad imparare la lingua italiana.
    Magari questo tuo stesso modo di esprimerti lo trasmetti a tua figlia, e di conseguenza quando prenderà a parolacce un giudice durante un concorso di bellezza sarai tu a farci una brutta figura e ciò le precluderà la vittoria. Non vorrai che ciò accada vero? Sarebbe una sconfitta :(

    Detto ciò, torna a divertirti nel tuo regno fatato delle principesse, noi troie bigotte lo apprezzeremo con una risata.

    S.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesorina cara sei davvero patetica sai?Se mia figlia dovesse mai perdere un concorso io apprezzo esattamente che prenda il giudice a parolacce e morsi sia chiaro,non voglio l'educazione di una brava educanda che si sottomette come una cagnetta del vostro stampo.Nessuno è venuto a scomodare me?E allora prima di fare la morale a me chiediti chi sia venuto a scomodare te per fare il tuo Blog,credo nessuno,quindi sei esattamente al mio livello se non più basso visto che chi ha iniziato a sputtanare al mondo la propria morale in maniera molto maleducata,a giudicare dal nome del blog,sei proprio tu:come sempre vedi la pagliuzza nell'occhio altrui,ma non la trave nella tua ipocrita del cazzo.La lingua Italiana?Sicuramente la conosco più di te bisbetica isterica e inappagata,se mi esprimo con un linguaggio scurrile è perchè così meritano di essere trattate le persone come voi.Preferisci che invece che troie bigotte vi chiami meretrici baciapile?Ora vai a guardarti che cosa vuol dire sul vocabolario e poi dimmi chi deve tornare sui banchi di scuola magari non solo per imparare l'Italiano ma anche per farti una cultura.

      Elimina
  40. Ma state pure a darle corda? Ma datele un nome di un dottore, uno bravo, uno che sia in grado di curarla.
    E se io fossi il medico dei tuoi figli (e sn un medico davvero)ti farei togliere la patria potestà senza pensarci un secondo. Fai bene a darti all'anonimato se qualcuno ti riconosce sei nella merda fino al collo.
    Le bambine NON sono piccole donne. Sono BAMBINE e come tali vanno trattate e rispettate.

    Mi chiamo Luce, vedi come puoi insultare il mio nome e quante volte vuoi darmi della troia. Credi che me ne importi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Luce?Si dai ho trovato qualcosa anche per te povera psicopatica priva di considerazione che per farti considerare vieni a vomitare il tuo rancore su un Blog di psicopatiche:luce è un nome adatto direi per una che rappresenta la luce dell'ignoranza fatta carne.Sei un medico?Immaginavo che la sera quando ti pagavano facevi anche il gioco del dottore con i tuoi clienti ma non era il caso di farmelo sapere e comunque non inventarti stronzate solo per far sapere alle gente di avere un titolo,non con una laurea si cambia il mondo,puoi averla presa anche come la maggior parte delle false santocchie come te col culo aperto davanti a un vecchio bavoso quindi non vantarti tanto un titolo che hai preso con il culo.Sono nei guai?Oh davvero?Arrestami dai,anzi condannami visto che sei anche un giudice oltre che un medico.quanto sei ridicola e sparamerda tesorino.Le bambine non sono piccole donne?No,infatti,di solito quando crescono poi cresce loro il cazzo:come si può essere um medico e non conoscere nemmeno l'anatomia umana me lo spieghi?Tanto perchè non mi va più di scherzare e prenderti per culo,quelle bambine sono di certo trattate e rispettate più di quanto tu faccia con i tuoi figli:maltrattare un bambino almeno lo sai che significa?Non è che sottosotto dietro il tuo profilo c'è un pedofilo malato di mente e porco no?Spero sinceramente per te che non sia così e comunque informati bene su cosa significhi maltrattare un bambinbo,non di certo truccarlo,vestirlo e tantomeno portarlo a un concorso di bellezza magari però crescere una povera creatura come una bigotta impedendole di esternare la propria naturale femminilità però si potrebbe anche considerare come abuso psicologico sai?Quindi chi è nella merda sei tu e per puntualizzare io sono in anonimo perchè è meno difficile postare in tale modo,mi chiamo Lucy e ora DENUNCIAMI quando hai finito di atteggiarti a dottore e giudice.

      Elimina
  41. @oggimordo stai attenta "anonimo" sembra più una psicopatica che un troll...pauraaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  42. ah se chiama come la pornostar!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le psicopatiche mi dispiace tanto ma siete voi e mi fate tanta tanta pena e comunque ti ho già detto che troll non si è solo perchè si hanno idee discordante da quelle di quattro cacchatte di mosca come voi.Tacete che almeno vi risparmiate la figura da ignoranti e andate a farvi una ripassata dei termini informatici,un troll è qualcuno che insulta senza una ragione,io una ragione ce l'ho ed è anche valida.Oltre che ignoranti anche presuntuose e ad ogni modo sempre meglio portare il nome di una pornostar che quello di una bigotta ignorante e insulsa come te.

      Elimina
  43. Buonasera,mi chiamo Virginia,è la prima volta che capito su questo Blog ma quoto e stimo moltissimo Lucy,finalmente qualcuno che dica davvero le cose come stanno:voi non siete nessuno per giudicare e mi pare ovvio che se si provochino delle reazioni prima o poi queste reazioni arrivino.Lucy sono con te,a favore dei concorsi Little Miss America e contro le bigotte!
    Virgina88

    RispondiElimina
  44. Sono una donna e una madre,ho fatto partecipare i miei figli a numerosi concorsi di bellezza e sono fiera di loro:non ho mai abusato di nessuno,mai maltrattato i miei figli e mi sento profondamente offesa da delle ragazzine che si permettono di fare considerazioni sconsiderate su argomenti che nemmeno conoscono.Ma non avete vergogna di ciò che dite?Nessuna madre che porta il proprio figlio ad un concorso di bellezza o lo vizia in qualsiasi modo è una madre che non gli vuole bene,scusate tanto ma vi dovreste solo vergognare per le cose che siete capaci di dire,che razza di persone esistono nella nostra nazione.Lucy e Virginia,quoto ogni singola parola che avete detto contro queste bambine non cresciute.
    Maura

    RispondiElimina
  45. Certo che ne esistono di stronze al mondo neh,sinceramente consiglio alle persone che si stanno battendo contro queste disadattate di lasciarle rodere nelle loro convinzioni da bacchettone e continuare a combattere perchè le loro idee non siano mai apprezzate dalla gente normale.Dai siamo seri,delle donne che riescono a vedere il male dappertutto,persino in delle bambinette innocenti,solo perchè sono truccate e sembrano bambole,sono solo delle invidiose che non hanno potuto fare la stessa cosa?Lasciatele perdere,moriranno nel loro veleno tanto.
    Paola

    RispondiElimina
  46. Il problema è che da piccola non l'hanno trattata da principessa. Chissà come mai.
    F.L.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sempre io a risponderti,come vedi non sono l'unica apensarla diversamente da te disadattata e poi da piccola non mi hanno trattata da principessa?Si,infatti,se così fosse sarei esattamente come te,purtroppo chi è una sguattera tale rimane e tu lo sei stata da piccola e lo rimarrai a vita quindi non ti dilungare in ridicole analisi della vita di gente che nemmeno conosci.Io sono sempre stata tutto ciò che ho voluto ed è per questo che oggi non ho alcun problema ad accettare mentalità differenti da quella puritana che vige in Italia,quindi mia cara,prima di cercare di fare l'analisi altrui fai prima quella personale:vedrai che il rpoblema lo trovi nella tua povera infanzia degradata che ha fatto di te la donna di merda che sei.In fondo provo pena per quelle come te,mi dispiace davvero sai?Ogni donna è una principessa anche le megere più acide come te.

      Elimina
  47. Buongiorno a tutti,mi chiamo Sabri e vorrei dire a tutte voi che siete delle grandissime maleducate senza educazione perchè prima di tutto vi permettete di giudicare la gente e il suo operato senza nemmeno conoscere le altrui culture e poi pretendete anche di avere ragione:siete delle sfigate e mi vergogno di appartenere alla categoria femminile quando vengo a sapere che ci sono persone come voi al mondo.Datevi una bella svegliata che siamo nel 2012,non nel Fascismo e certi filoni di pensiero sono ormai superati da secoli vecchie.Fatevi una bella ripassata di cultura generale e prima di insultare la gente,andate a conoscerla:scommetto che tra di voi neanche una è mai stata nelle bellissima America.Le bambine di quei concorsi sono stupende,i mostriciattoli sono i vostri.

    RispondiElimina
  48. AVETE ROTTO I COGLIONI.
    Andate a mettere le ciglia finte alle vostre bambole bambine e smettete di stracciare la minchia da ste parti.
    Voi la pensate in un modo, noi in un altro.
    Credete di avere ragione? E TENETEVELA, insieme alle vostre bambine.
    Noi cresceremo le nostre figlie come ci pare.
    Ma non ce l'avete una lacca da andare a comprare per ste bimbe?
    dai, FUORI DAI COGLIONI.

    L

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco che l'isterichetta non accetta i commenti negativi tantomeno chi la pensa diversamente da lei e dalle sue amichette psicopetiche,per puntualizzare sono sempre io Lucy,visto che ho un nome che troppo spesso da voi cafoncelle su questo Blog viene sostituito con troll o anonima.Stai dicendo di fare a noi esattamente quel che avreste dovuto fare voi?Quella che ha pubblicato un Blog dove critica sei tu e crtitichi insultando per di più le madri Americane e chi ne segue la scia perchè secondo la TUA morale è sbaglito:perchè non ti sei fatta i cazzi tuoi?Hai creato un Blog dove giudichi e insulti e poi vieni a dire che voi crescerete le vostre figlie come vi pare?Peggio per voi e per quelle povere creature ma non sbandierare i tuoi precetti educativi in faccia al mondo perchè è questo che hai fatto:hai sbandierato su un Blog PUBBLICO le tue ideucce,se te lòe tenevi per te nessuno veniva a farsi i cazzi tuoi come tu e tutte le tue sostenitrici invece,a quanto dimostra il tuo Blog,fate.Quindi chi deve stare fuori dai coglioni e non sindacare sulla vita e sulle scelte altrui mi spiace fartelo notare,ma sei te e le tue amichette.Non metti un Blog PUBBLICO se non vuoi essere criticata,di la verita,sei così frustrata che in fondo dopotutto lo hai fatto di proposito per avere il tuo unico momento di gloria e scaricare da qualche parte la bile tua e di quelle altre malate di mente che ti appoggiano.I figli TUOI li cresci come cazzo vuoi,secondo le tue idee ma non i figli ALTRUI.Nel torto sei solo te e le tue fansette qui sul Blog.

      Elimina
  49. Mio Dio Santo e Benedetto ma dico è possibile?!?!? Non ci credo,siamo nel 2012 e ancora c'è gente che va a preoccuparsi dei concorsi di bellezza quando invece ci sono problemi ben più gravi che riguardano i bambini:quanto siete cretine,andate a vedere una mamma che veste la figlia con dei bei vestiti,la trucca e le sistema i capelli oltre che presentarla ai concorsi di bellezza e non ne vedete una che se la vende al miglior offerente per avere quattro soldi:mi fate davvero ribrezzo e tutti gli insulti che vi sono state fatti dalle signore prima di me sono del tutto meritati!Giorni fa in Germania una madre ha partorito il proprio figlioletto all'esclusivo scopo di farlo usare a suoi marito a solo un mese di vita per fare del sesso,vi sembra poco?Si deve essere davvero fuor di zucca per credere che siano quelle povere donne in America le pazze se poi in Italia uno zio,chiamato Michele Missere violenta la nipotina e la fa imputridire in un pozzo mentre bambini di solo 5 anni vengono venduti dalla madre su Internet ai pedofili.Ma che razza di persone siete?Combattete contro la pedofilia,non contro innocenti concorsi.Che ridicolaggine!
    Valeria87

    RispondiElimina
  50. Giorno a tutti,io sono una padre di famiglia e ho letto questo Blog e i relativi commenti,ho due bambine e sono fiero di essere uno di quei padri che iscrivono le proprie figlie ai concorsi di bellezza.Le bambine hanno il diritto,come mi ha già preceduto Lucy,di esternare la propria vanità che non deve essere assolutamente repressa.Mi criticano?Tanto piacere,almeno le mie figlie sono felici e non cresceranno con nessun rimpianto.L'Italia è una nazione troppo moralista e si vede il male dovunque,ma perchè invece non anadate a vedere tutte le bambine che vengono uccise ogni giorno dai pedofili o dalle persone di famiglia addiruttura?Non siete delle madri adeguate secondo me,ma se questa è la vostra idea di crescere un figlo ok,perfetto,come dice Lucy e le altre utenti,perlomeno evitate di venire a dire a noi cosa è giusto e cosa no per i nostri figli. Giuseppe

    RispondiElimina
  51. Ciao Giuseppe,
    innanzitutto, grazie per avere tenuto dei toni pacati.
    Quello che non si è capito è che io non cono contraria ai concorsi in generale. Per me se un padre/madre mette addosso alla sua bambina un bel vestito, le dà una pettinata e la iscrive a un concorso non c'è niente di male. Io critico fortemente il meccanismo di QUEL concorso specifico, in cui il risultato è talmente artificiale che quelle che si esibiscono sono delle bambole più che delle bambine. E sono anche convinta che, sempre in QUEL concorso, le scelte non siano delle bambine (di 2/3 anni), ma dei genitori.
    Sono bigotta? Il concetto di bigotto ha a che fare con la religione, e qui nessuno l'ha mai tirata in ballo. Sono moralista? Forse.
    Detto questo, non sono venuta a suonare campanello di casa tua gridando che stai sbagliando o cosa devi fare con le tue figlie. Io ho espresso la mia opinione nel mio spazio personale e pubblico. Lo spazio è pubblico e aperto al confronto, ma il bello del web è che si può passare, leggere, condividere, non condividere affatto, lasciare un commento e andarsene uguali a prima. Non ti piace? Ok, lo dici e continui a fare la vita che facevi prima di leggere quello che penso io.
    Lucy qui sopra ha aperto un blog per dire esattamente l'opposto e non mi sembra che siamo andate in massa a insultarla.
    E, per rispondere anche ad altre persone, sì, nel mondo succede di molto peggio, ma nel mio blog parlo di quello che voglio. Il bello del web è che se non apri la pagina, non sei obbligato a leggere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonasera signora,sono sempre io,Giuseppe e non capisco perchè dobbiate accanirvi in questo modo su quel concorso:io ho visto personalmente numerose puntate del reality show ad esso dedicato e non trovo niente di sbagliato in Little Miss America.Dici che le bambine sembrano bambole,cosa c'è di sbagliato?Finita la serata tornano a csa e vivono come ogni altra bambina giocando con le bambole e divertendosi con le amichette e vorrei dire anche che non mi sembra affatto sbagliato che le bambine vogliano e abbiano la possibilità di assomigliare alle protagoniste dei loro giochi,in fondo.Aprire un blog significa esporre le proprie idee al mondo e se queste idee ad alcune persone non piacciono mi sembra ovvio che si venga criticati.L'utente che si chiama Lucy avrà anche usato toni un pò forti per spiegare un concetto però abbastanza ovvio:se uno ha le proprie idee non ha che da applicarle nella propria vita ma non mi sembra leale nè giusto andarle a spacciarle in giro per idee giuste su blog pubblici criticando l'operato di altri genitori.
      Giuseppe

      Elimina
    2. Lasciala perdere Giuseppe,è inutile cercare di essere gentili con psicopatiche di quello stampo,sarà sempre lì a dare ragione alle proprie idee da suora mancata,se fosse vero quel che ti ha risposto non avrebbe detto le cose che ha detto sopra,leggi e vedi se non ho ragione:la psicopatichella irascibile qui non solo non accetta i commenti negativi e contrari al suo ma sguinzaglia le sue cagnette rabbiose ad azzanare chiunque tenti di farle rigenerare i neuroni che ha perso nel tempo.Menomale che ci sono persone intelligenti al mondo e che non appoggiano le idee di una deviata e delle sue amichette che riescono a vedere una puttana in una bambina di 4 anni solo perchè si trucca e si veste bene.Tanto per la cronaca sono sempre Lucy,quella che tanto odiate e che perlomeno non intitola il proprio Blog insultando le persone e tantomeno si mette un nome per far paura al prossimo:guardati ridicola,"oggimordo",e domani abbai?Si vede dal nome quanto sei frustrata.Un grazie a tutti coloro che ogni giorno combattono per diversificarsi da queste madri di merda bigotte e suore mancate.

      Elimina
    3. Cassandra Gemini28 giugno 2012 02:11

      "Dici che le bambine sembrano bambole,cosa c'è di sbagliato?"
      Fatti due domande, Giuseppe caro.

      Elimina
    4. Le bambole sono il giocattolo con cui ogni bambina passa le proprie ore di gioco signorina Cassandra,dunque per me nulla vi è di sbagliato nel farle assomigliare a bambole in quanto queste sono oggetto di gioco e di emulazione quindi.Cordialmente,Giuseppe.

      Elimina
  52. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  53. ma allora Lucy (e mi auguro a questo punto tu sia americana, per sentirti così superiore nonostante il tuo italiano sia a un livello elementare), siamo bigotte o puttane? io non l'ho ancora capito, mi sembra tu continui a cambiare idea...(o forse sono io troppo stupida per comprendere le perle ideate dal tuo cervello sopraffino ed infinitamente più colto, scaltro, aperto ed educato del nostro?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono Italiana purtroppo e a giudicare da cosa sia diventata l'Italia grazie a gentaglia gretta e contadina come voi,tesoro caro,ME NE VERGOGNO tantissimo.A parte tutto,da cosa deduci che il mio Italiano è ad un livello elementare se non ho mai parlato che Italiano e non mi sembra di aver sbagliato molte parole a parte forse quelle scritte con qualche errore di calligrafia dovuto alla fretta:ti arrampichi sugli specchi anche per insultarmi,povera mediocre mezzadra.Ad ogni modo ti speigo subito che cosa intendessi io per bigotta e puttana:le false sante che fanno morale e poi sono peggiori degli altri perchè giudicano per invidia e rabbia personale queste sono le persone come te quindi bigotta,perchè il tuo pensiero vede il male nel truccare le bambine e portarle ai concorsi di bellezza e puttana,perchè non credo proprio tu non abbia niente da nascondere ma ti diverti a giudicare gli altri:come disse nostro Signora chi è senza peccato scagli la prima pietra,non credo tu sia in grado di poterlo fare.Educata io?Si,ma solo quando non mi si presentano davanti persone così maleducate da giudicare stronze le persone che hanno cresciuto i propri figli diversamente da come la signorina "oggimordo e domani abbaio" crede sia corretto.Ora per favore usa il tuo intelletto grossolano per occuparti di questioni più importanti di criticare come la gente vuole crescere i propri figli al di là della tua visione puritana in blog pubblici,se non sai accettare le critiche di persone che la pensano diversamente.Per la cronaca,chi ha iniziato ad insultare sei tu:da notare il nome e l'argomento del tuo Blog.Lucy.

      Elimina
  54. Oooooooooh attenta Lucy!Questa qui oggi morde se non hai le sue stesse idee:che personcina grottesca però che illusa Blogger :D :D Fino a che punto può arrivare l'ignoranza umana,ma dico una cosa:sapete perchè riesce a vedere il male nelle bambine dei concorsi Little Miss America e per di più ci vede delle baby prostitute?Ragazzi è semplice,perchè la povera oggimordo da piccola era una prostituta,poverina dobbiamo biasimarla questa povera ragazza.Ah che metalità spicciola può avere certa gente e con quale ardire poi la spacciano per credibilità!Comunque attenti tutti se osate criticare la smargiassa del blog,quella oggimorde se la contraddite e poi si sa,i pazzi si devono assecondare quindi oggimordo hai tutti le ragioni del mondo sai?I bembini vestiti,truccati e che partecipano ai concorsi di bellezza hanno mamme pazze e sono brutti e cattivi.Poveretta che mongoloide che sei! :D Mi chiamo Perla,nel caso volessi daemi qulche lezione di ipocrisia e frivolezza.

    RispondiElimina
  55. Sai "OggiMordo"?Sei davvero una puttana stronza e spregevole come ti ha definita Lucy?Mi chiamo Melissa e quando avevo 4 anni sono stata abusata da mio padre:mi ha violentata lo sai brutta troia?Se mio padre e mia madre mi avesserto fatta sentire una principessa,se solo mi avessero portata a uno di quei concorsi che ho conosciuto proprio da queste discussioni,se mi avessero voluto bene come quelle madri e quei papà vogliono bene alle loro bambine sarei stata una donna felice e invece lo sai che cosa ho passato?Mio padre mi ha stuprata a 4 anni e mia madre stavaa guardare e se non volevo fare ciò che lui voleva mi picchiava anche;a 12 anni ho cominciato a sentirmi brutta e indesiderabile e a 16 sono caduta nella droga e nell'anoressia.Solo allora ho trovato il coraggio di denunciare i miei genitori e sono stata affidata a un centro di recupero ma quando ne sono uscita il dolore e il raccapriccio che avevo dentro non sono andati via e a 20 sono diventata obesa.Ora ho 28 anni e per fortuna sono diventata una donna che riesce a combattere contro le porcherie che esistono al mondo,mio marito e io siamo una famiglia felice e di certo non impedisco a mia figlia di truccarsi e vestirsi come Cenerentola se lo desidera e tantomeno le impedisco di partecipare a concorsi di bellezza così che lei non passi mai quel che ho passato io,se ce ne fossero sarei la prima a portarcela.Tu parli di abusi?Ecco cosa sono i veri abusi,avresti dovuto essere al mio posto 20 anni fa per parlare di abusi sui bambini razza di spregevole baldracca senza cervello tu e tutte le minchione qui sopra che si sono riempiti la bocca di parole contro l'amore che quelle donne hanno per le loro bambine e che hanno usato la parola abuso per descrivere cose che invece erano segni d'amore che io,come tante altre donne,non hanno mai ricevuto.Siete deprecabili per ciò che dite,davvero.Mi fate pena.Melissa.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...