Cerca nel blog

Post in evidenza

martedì 4 gennaio 2011

Carosello degli orrori - Monica Bellucci al Chiambretti Night

Il 28 Ottobre puntata quasi mono-tematica del Chiambretti Night dedicata alla salama da esportazione che per fortuna si sono presi i dannati franciuesi: Monica Bellucci.
Gnocca è gnocca, niente da dire. Casualmente, mi viene da dire, la riservatissima attrice si fa vedere il giorno in cui in edicola esce Vanity Fair con l'ennesima copertina dedicata a lei (che c'avranno l'abbonamento 10 copertine? ma forse è meglio che non sputo nel sito in cui scrivo...) e alla seconda figlia, Leonie, che potete vedere qui.
Anche lei puLtroppo (e sto citando LaPina), come Elena Guarnieri nel post precedente, soffre di una malattia gravissima: il litigio con lo stylist.

Sì è presentata con un outfit che definire "inadatto" è fare un complimento.
La signora non è in formissima, avendo partorito da poco, e questo non è un problema. Non lo sarebbe nemmeno se avesse scelto di essere così per sempre, chissenefrega delle taglie sotto la 42. PERO', accidenti a te, impara a vestirti. Non si può andare in video con un abito supercastigato, superfasciante e superlucido che ti inguaina come la pasta della mortadella nel budello, facendo sembrare le tue braccia due zamponi. Non contenta, l'abito era di un tessuto lucido e rigido, che non si adattava alle sue (abbondanti) forme e la costringeva in pose assurde. Se stavo io un'ora in quella posa, poi dovevo rifarmi tutti i legamenti, anche quelli delle dita dei piedi.

Ecco appunto, i piedi. Nessuno può negare che la signora non è dotata di caviglie. E lei che fa? Indossa sandali con il laccetto alla caviglia. BRAVA!BRAVA!BRAVA! come direbbero Katiana&Valeriana. Dulcis in fundo, i capelli con riga in mezzo che sembrano incollati alla testa e la costringono a levarseli dalla faccia ogni 10 secondi. Come si fa a fare tanti errori in una volta? Anche tu, non ce le hai delle amiche?

Le prove sono abbondantemente qui, si ringraziano Internet e Mediasest per il contributo.
La signora ha però guadagnato dei punti in più nella mia considerazione adottando una strategia che in Italia sta cadendo in disuso: stare zitta. Per l'80% della trasmissione non ha aperto bocca. E questo dimostra che è intelligente: sa di essere bella e sa che se parla dice stronzate, quindi sta zitta. E' un genio. Non sto scherzando. Mentre Chiambretti parla (urla, come tutti in tv, del resto) e le fa domande di una banalità sconcertante, lei annuisce, sgrana gli occhi, sorride, ride, ma sostanzialmente non dice niente. GRANDISSIMA! In un mondo in cui tutti hanno qualcosa da dire, e per favore, qualcuno dica a questi tutti che a noi gente normale, non ce ne frega mezza, lei siede placida come la Madonna sullo scranno e e sbatte le ciglia. Minima spesa, massima resa.

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...