Cerca nel blog

Post in evidenza

martedì 15 febbraio 2011

Lunedì sera reality

Una volta c'era lunedì sera film, chi se lo ricorda?
Ora invece la tv generalista (che, ricordo, si chiama così perché i programmi fanno generalmente schifo) il lunedì sera ci propone uno scontro tra Titani: GF11 oppure Isola dei famosi 8? Ehhhhhhhh, ardua scelta.
Due programmi che la gente guarda solo per vedere le conduttrici.

E io che mi credevo che a presentare l'Isola fosse la Ventura. Perché quella che era su Rai2  non era lei. Come dice uno dei miei blogger preferiti Insy Loan e lo stato delle cose, "la Ventura che quest’anno avrà bisogno di una didascalia fissa in sovrimpressione con su scritto “Simona Ventura, conduttrice” per tutta la durata del programma."
In realtà in onda c'era un Ferrero Rocher ambulante con la voce di Simona Ventura e la faccia assurdamente stravolta dalla...mmm...come si chiama? Natura? No. Crema miracolosa? No. Magia nera? Po' esse. Dieta a base di papaia? Mavaff... Qualunque cosa sia, io dico, l'hai fatto? Sì? E allora non negarlo.
Ho impiegato 20 minuti per capire che non era un difetto del mio televisore, ma una combinazione di cerone di scena riflettente e luci sparate sulla faccia che mi impedivano di distinguere i tratti somatici della faccia.
Tutto quello che vedevo erano due buchini al poso degli occhi, due fessure visto il tiraggio, e la bocca rossa.
Niente naso, niente zigomi, niente guance. Più o meno così:





Probabilmente lei ha perso dieci diottrie fissando le luci per tutta la serata.Dopo sei minuti ho girato, e ho dato uno sguardo solo verso la fine, quando metà dei concorrrenti era impanata di terra come delle cotolette africane. Mi sono persa il motivo, ma dubito che fosse una cura di bellezza. Un solo dubbio: perché cazzo si ostinano a fare l'Isola in Paesi in cui in questa stagione il tempo fa schifo? Occhei che non li mandiamo in vacanza questi sedicenti vippi, ma almeno che ci sia la luce del giorno per vederli...

Sull'altro alto della nave, diciamo, a poppe, la mammina Marcuzzi cercava di interagire con quel branco di pecore che abita la casa. La notizia della settimana è che, a furia di darci dentro come un riccio con Francesco Fachinetti, bum! Piccolo incidente di percorso, un piccolo Pooh in arrivo (per inciso, era prevedibile: i Pooh sono più prolifici dei Sultani dell'Oman). Ovviamente era questa la notizia degna della maggiore attenzione: tutti lì a guardare se si vede già qualcosa. E invece grande delusione. Non si vede niente. Credo che la Marcuzzi stia vomitando anche l'anima: è dimagrita e talmente pallida che le ci voleva il truccatore della Ventura per migliorare la situazione. Lei, furba come una faina, ha cercato di distogliere l'attenzione indossando solo un paio di mutande, nemmeno aderenti, un po' svolazzati con effetto vedo-non-vedo-la-patata. La buona (buona?) notizia è che il GF11 durerà ad libitum, almeno altre mille settimane, quindi potremo seguire la gravidanza  passo passo e forse rischiare che la pagnotta nasca in diretta. Speriamo solo che il padre non si metta a cantare le sue canzoni al pancione, oppure nascerà un serial killer.

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...