Cerca nel blog

Post in evidenza

mercoledì 1 febbraio 2012

Carosello degli orrori - Andrea Pezzi e auguri Radio Diggiei

Eccomi, sono tornata alla vita.
Poi vi racconterò cosa ho fatto in questo periodo, ora voglio concentrarmi sul fatto che oggi è il compleanno di Radio Deejay. Quest'anno compiamo gli stessi anni, ma di questo ci sarà modo di spargere lacrime più avanti.

Ieri c'è stato il mega-party al Forum di Assago, essendo io una che ascolta questa radio quasi tutto il giorno, ho sentito almeno 25.000 volte lo spot di lancio "Tutti Vestiti Bene". Mi è dispiaciuto non andarci, ma a posteriori è stato meglio così: con la neve che è venuta giù, probabilmente questa mattina sarei stata ancora in tangenziale tentando di tornare sulle colline.

Quindi ieri sera, spaparanzata sotto il piumone, ho partecipato alla diretta online sul sito. Non ero esattamente vestita a tema: t-shirt oversize, mollettone tra i capelli (unica occasione in cui è ammesso, in deroga alle mie leggi dello stile), calzettoni di lana, tisana depurativa, crema mani... una nonna dentro, insomma.

La diretta online ha avuto i suoi risvolti positivi: un sacco di ospiti passavano nel truck a salutare Guglielmo, il commentatore della serata, con tassi alcolici inenarrabili causa free bar (per gli ospiti, mica per tutti i partecipanti) e dicevano cose improponibili in radio. Ovviamente non conoscevo tutti, oppure non sapevo che avessero avuto un passato a Radio Deejay.

DI QUELLI CHE CONOSCEVO, PERÒ, CE N'È UNO CHE VORREI TANTO NON AVERE VISTO: Andrea Pezzi.

Prima di cliccare su questo link, sappiate che può nuocere gravemente alla salute.


la fronte di Andrea Pezzi e Guglielmo Willwoosh
 
Quando ero cciòvane e lui conduceva un programma su Rai2, subito dopo Kitchen, io lo amavo. Io pensavo che ogni volta che Andrea Pezzi sorridesse, nascesse un fiore. Era bellissimo, era bravissimo, era al massimo del suo splendore. Poi ha avuto qualche casino sentimentale, che lo ha fatto salire ancora di più nell'indice di gradimento delle ventenni di allora, e poi...BUM!
Televisivamente morto, fisicamente allargato e mortalmente noioso. Io non lo vedevo da anni, ma credetemi, avrei evitato volentieri e continuato a credere che fosse il figaccione di sempre. Occhio non vede, occhio non duole. Non solo non è più bello, ma è anche uno scassamaroni che se la mena e gioca a fare il filosofo. Anche ieri ha attaccato un pippone a Guglielmo commentando la serata, che llevati. A casa mia si dice 'sta giò de doss (letterale: non starmi addosso - figurato: levati dai co***ni). Ma perché? Perché l'adolescenza deve finire così, con la caduta dei miei miti? Che brutto compiere trent'anni.

Per chi lo avesse notato, quello figo è Guglielmo, new-entry in radio, ma piccola star del web grazie ai suoi filmati su youtube. Il numero dei suoi anni inizia per 2 e non supera il 25, però mi sembra mangiabilissimo. Oddio, sto diventando una cougar.

In tutto ciò, alle 23.30 è caduto il server e mi sono persa la fine della festa, ma grazie al Trio Medusa, c'è un bello spaccato qui, che vi fa capire il tasso alcolico:







Per fare gli auguri a Radio Deejay, condividerò con voi questo ricordo, che coincide con il momento di massima vicinanza fisica alla radio.
Estate 199erotti, prima vacanza da sola, a Rimini con le amiche. Giorno due di vacanza, decidiamo di andare all'Aquafan a ballare. C'erano Albertino e dj Angelo (credo). Ho ballato per tre ore dietro la consolle. E questo è tutto. Ah, dimenticavo di dire che ero in ciabatte da mare perché la sera numero uno ero entrata in discoteca a mezzanotte ed ero uscita alle 7. Senza smettere di ballare. Con i tacchi. Roba che se lo faccio oggi, mi ricoverano per amputarmli i piedi. Non riuscivo a indossare nient'altro.

E poi, la conversazione delirante delle Stronze avvenuta ieri via e-mail (opportunamente modificata per mantenere i toni accettabili)

Gogo: "Perchè XXX non ci ha invitate alla festa di Radio Deejay?? eh? eh?"
Oggi Mordo: "perché non sa chi siamo, perché ha paura che qualcuna di noi violenti federico russo, perché se qualcuno finisce ubriaca vicino a un microfono è la fine, perché siamo pericolose"
Gogo:"Quindi perchè si vergogna di noi"
LaZitella "Perchè se io e Oggi Mordo prendiamo in mano la radio non arriva al 2013"
OllythePolly:"Qualcuno ha nominato Federico Russo???"

Quindi è proprio meglio che non ci siamo andate...

20 commenti:

  1. Ma Pezzi l'attacca pezze sta sempre con quella noiosona (se so' trovati) della Capotondi?
    Senti qua la mia vecchiaia a quanto ammonta: aprile 1994, diciottesimo della mia migliore amica al daily rose di legnano. Suonano molella e Fargetta.. ho ancora il pacchetto di MArlboro con l'autografo di Fargetta.
    Ah e gia a 17 anni ero piu alta di lui di 20 cm!

    RispondiElimina
  2. Non lo vedevo da anni....non dovevo guardare la foto! Pure io lo amavo ai tempi del TornaSole...non è che ha perso dei punti, è proprio un altro!! Mammmmma mia...

    Sono legata emozionalmente a radio deejay perchè le feste più belle che ho fatto (spiaggia-faro-milamila persone) le ha sempre aperte Albertino e le ho sempre finite all'alba nel parcheggio zeppo del panificio con i krapfen...bei-tempi-andati-

    RispondiElimina
  3. oddio sembrava una foto del cantante dei negramaro!

    RispondiElimina
  4. oh mamma che impressione!!
    Anch'io come te l'ho amato e ora mi inquieta essere molto più interessata al cciovane Guglielmo.

    Ilaria

    RispondiElimina
  5. ricordiamo che Gogo s'è fatta tutta una festa di MTV a cercare Fabri Fibra mentre OggiMordo le ricordava "se c'è Mondo Marcio non può esserci Fabri. sono nemici!!"
    un Amen definitivo per non essere state all'afeterparty altrimenti oggi avrei qualcosa di cui vergognarmi!

    Gogo

    RispondiElimina
  6. Ma non era Marracash? Ma a quella festa c'ero anche io? E' quella della Marti della Nike e bla bla bla?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non mi ricordo.. sono vecchia, sono rimasta alle faide Tupac vs Notorious.
      era uno alto e moro, vai a sapere. lo conoscono tutti tranne meee

      gogo

      Elimina
  7. Cmq sto guardando questo video E MUIO D'INVIDIA.

    RispondiElimina
  8. Anche io ieri sera mi sono guardata la diretta in streaming mangiandomi le mani perchè ho tergiversato e non ho preso i biglietti in tempo.
    E Andrea Pezzi è stato uno shock terribile. Io lo amavo. Andrea, cos'hai fatto? Cos'è successo? Che tristezza.

    RispondiElimina
  9. Ciao Federico Russo, ti amo anche io.

    RispondiElimina
  10. È vero Pezzi si è incessito troppo... però sta con quella gnocca della Capotondi!

    RispondiElimina
  11. Ma Andrea Pezzi dove ha lasciato i capelli?!?!Mi piaceva un sacco ma ora è un'altra persona!!!

    RispondiElimina
  12. conservo una foto con un Andrea Pezzi giovanissimo e fighissimo appena arrivato a diggie, ai tempi, e venuto in tour con albertino e linus nella mia città. ecco, preferisco guardare la mia foto, quella attuale è la caduta di un mito...

    RispondiElimina
  13. sono sconvolta! invece di questa cosa a "pezzi" proporrei un pò di uniformità. bell, pulito e aggarbato

    RispondiElimina
  14. Ossignore benedetto, e che gli è successo???

    RispondiElimina
  15. Il bell'Andrea è andato veramente in pezzi. Poteva rimanere un pezzo di figo... ma poi hai incontrato la Pandolfi.

    RispondiElimina
  16. Presente! Anche io lo amavo a quei tempi...che brutta brutta brutta immagine oggi!

    RispondiElimina
  17. mi si è infranto il cuore a vedere quella foto... Quando abitavo a Milano andavo nella stessa palestra di Federico Russo, non fosse che ci andava pure quella figa maledetta di Aynette Stephens chissà, magari me lo limonavo pure!

    RispondiElimina
  18. Praticamente tutte le persone che conosco/leggo che hanno visto le foto o la diretta dela festa di DeeJay hanno avuto un mancamento alla vista di Andrea Pezzi. Noi carampane che abbiamo vissuto con il suo sogno erotico nel cassetto, a fine anni 90. Ma com'è possibile? Ma perchè non sparire per sempre, fai l'appello dei capelli che hai in testa?

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...