mercoledì 2 maggio 2012

Prove di resistenza: il trucco ai matrimoni

Questo post è figlio del post sul Cazzomimetto ai matrimoni della Zitella.
Sì, io e lei siamo un'associazione a delinquere.
Ho pensato, se avete fatto trenta sbattendovi a cercare il vestito adatto, non sputtanate tutto con il trucco sbagliato. E, in più, ho un'occasione per presentare dei nuovi prodotti Maddài (la prima puntata è qui)!

Il trucco viene dopo la scelta dell'abito e degli accessori, ma è necessario pensarlo qualche giorno prima per potersi procurare l'occorrente, specie se acquistate online, e prevedere un budget. Il 90% di quello che acquisterete potrete riutilizzarlo (questa è la scusa per giustificare la spesa), ma se non avete nulla, ci vuole un minimo investimento. Eppoi bisogna fare le prove.

La prima decisione da prendere è: andiamo sul sicuro con un trucco collaudato oppure tentiamo l'intentabile? Nel secondo caso bisogna fare le prove. Anche più di una, se vogliamo osare dei colori mai provati. E con indosso il vestito e gli accessori definitivi.

Fughiamo subito ogni velleità da sciuretta: abbinare il colore del trucco al colore dell'abito è passato di moda negli anni '90. Era già fuori moda quando è nata, questa abitudine. Ed era pessima. E' una scelta banale, e grazie al cielo oggi in negozio trovate qualsiasi colore vogliate, quindi, perdindirindina, applicatevi e trovate un colore appropriato. Se non volete fare fatica o non avete tempo, usate un look di sicurezza: due colori di ombretto che sapete vi stanno bene in ogni occasione e che stanno bene tra loro, una tonalità di rossetto che vi dona e via di corsa. Saranno per forza dei colori abbastanza neutri, ma con quelli sarete al sicuro. Al sicuro da grossi scivoloni e dal premio "best invitata più ffigah di tutteh". Certo, se siete figheh naturali, vincerete il premio con o senza make-up.

Ma non è questo il nostro obbiettivo. Qual'è l'obbiettivo quando si partecipa a un matrimonio? Festaggiare? Mmm. Essere felici per gli sposi? Forse. Trovare marito? Fuochino. Dimostrare alla gente del Paesello che quando lavori nella Grande Prugna hai quel non so che? Fuoco. Fare in modo che mentre entri in chiesa/comune il tuo compagno provi a immaginare la scena con te come sposa e non gli venga in mente di scappare? Incendio. Subissare la sposa ed essere la Principessa del Ballo? OH SIIII!!!
Quindi, rimbocchiamoci le maniche, ci vuole impegno.


Prima di tutto, i fondamentali: preparatevi la base del viso, se volete trovate qualche suggerimento qui.
Dopo di che, la decisione da prendere è se puntare sugli occhi o la bocca. Mai (sempre nella vita) tutti e due. Solo le battone e Valeria Marini possono. E potete valutare da sole gli effetti...

Come si sceglie?

Cercate di capire che pettinatura farete: raccolto o capello sciolto? Il raccolto è elegante e anche con delle labbra molto accese può reggere. Il capello sciolto e mosso un po' meno, ad personam.

Userete gioielli evidenti, in particolare gli orecchini luccicanti? Niente lucidalabbra per evitare l'effetto lampadario di cristallo di Boemia.

Punterete sul vostro pezzo forte (occhi/labbra) o, per una volta, oserete puntare su quello che di solito non mettete in risalto? Quanto tempo e quanta pratica avete a disposizione? Avete tempo per rifare tutto se l'effetto finale non vi piace? La risposta è dentro di voi. (Quando scrivo così mi sento una pissicologa del cazzo).

Puntare sulle labbra è una scelta coraggiosa che obbliga a colori audaci. Il colore forte sulle labbra implica zero trucco sugli occhi (zero...un minimo di colori nude...), ergo fatelo solo se siete sicure delle vostre labbra e se vi sapete fare la linea dell'eyeliner perfetta. In questo caso è ammesso abbinare il colore al vestito, ma solo se è esattamente lo stesso, non una nuance di più non una di meno. Non andate mai sui colori troppo scuri, a meno che non siate invitate a un matrimonio gotico.

Scegliere le labbra significa anche trovare un aiuto per far durare quel dannato rossetto più del tempo della messa senza doverlo ritoccare mille volte. Ed ecco qui il primo segreto, che se mi avessero rivelato un anno fa, prima della maratona dei matrimoni, mi avrebbe evitato tante gite al bagno. Esiste la base per le labbra. Ooooh! Non solo, questa che trovate qui sotto asfalta le labbra, lisciandole e rendendole, come dire, come una parete intonacata pronta per la pittura. Non saprei come spiegare la sensazione di avere le labbra asciuttissime, non scivolose, anzi super attritiche, ma senza che si incollino l'una all'altra. Insomma, ho reso l'idea?

Make Up For Ever - Lip Line Perfector - 19,50€

Vi presento il re dei prodotti Maddài, il Lip Liner Perfector di Make Up For Ever, una marca che nasce per i PRO e poi arriva a noi comuni mortali (alleluja!) Diciamo che è l'intonaco per labbra. Testato da me stessa medesima, quello che mettete sopra resiste 8 ore minimo con un pranzo incluso, senza ritocco. Non ho testato un pranzo da 8 portate, lo ammetto.

Cosa ci passate sopra? Per questa stagione io voto Mat, Mat e ancora Mat! Io scelgo di usare solo la matita waterproof. Waterproof will save your marriage. I prodotti waterproof sono fatti per durare e per non lasciare traccia. Non importa se poi ci vuole la trielina per levarli. Immaginatevi a fine serata limonare con uno sconosciuto e poi ricomparire davanti alla nonna della sposa con lui che sembra un clown. Ammesso che la nonna non guardi in basso.

Per chi non vuole rinunciare all'effetto lucido, Oggi Mordo & Colleague consigliano il Rouge Pur Couture Vernis à Levres di YSL.

Yves Saint Laurent - Rouge Pur Couture Vernis à Lèvres, 27,50€


Si chiama Vernis, cioè "Vernice" e abbiamo testato personalmente che l'effetto lucido resiste  4 ore minimo. Io in particolare ci ho fatto la doccia, capelli inclusi, e quando mi sono asciugata ho lasciato una bella striscia sull'accappatoio bianco dell'hotel. Vale come prova? Esiste in circa un trilione di nuances, se non trovate quella che volete, è perché non volete lui. Nota: il lucido+colore forte mmm, fa un po' battons, da usare con moderazione.

Con delle labbra del genere, sugli occhi va solo il trucco sembra-invisibile-ma-c'è (e ci ho messo anche parecchio): colori rosa, beige e oro, con una passata di eyeliner e ciglia finte come se piovesse. Qui vi devo confessare una mia grande mancanza: non so mettere le ciglia finte. Ok, fustigatemi pure, me lo merito. Come risolvo? Compro quelle a ciuffetti e metto un paio di ciuffetti sull'angolo esterno. Anche per fare questo servono delle prove.

Se invece decidete di puntare tutto sugli occhi, dovete trovare un colore (cioé due o tre)  che primo: sia adatto al colore dei vostri occhi; secondo: al vostro outfit. Anche qui, il requisito principale è che l'ombretto duri, cazzarola, duri, e duri! Un matrimonio è una maratona, per quanto piacevole. E anche se il livello alcolico è direttamente proporzionale alle ore che passano, e la lucidità mentale inversamente, le foto sono per sempre. Sempre. Ergo, il mio consiglio è un  prodotto waterproof. Più andiamo verso l'estate e più si può abbondare di oro e bronzo, a seconda di quanto si è abbronzate.

Personalmente ritengo che essere molto abbronzati sia un crimine consentito solo nei matrimoni da agosto in poi, quando è normale che la gente sia stata in vacanza. Nel mio caso specifico non lo sono mai, diciamo che sono più per la tintarella di luna, aiutata da una pelle che non si abbronza facilmente. Esistono delle tonalità di oro adatte anche alle gheishe, tipo questo:
Kiko - Pigment Loose Eyeshadow - Limited Edition 21 Gold - 5,90€
Attenzione, questo è un pigmento, va usato con il suo liquido altrimenti è come usare la polvere delle mensole. Il colore sembra rosato, ma sull'occhio viene "foglia d'oro 24 carati". Io l'ho provato ma non posso farvelo vedere, oggi ho 38° di febbre e zero voglia di farmi foto (sulla pelle verdastra, per di più).

Se vi sentite gagliarde e volete usare la tecnica del color block, potete provare questi:

Make Up For Ever - Aqua Cream - 24,00€

Sono onesta, non conosco molte marche che propongono ombretti waterproof, ogni suggerimento è ben accetto, se li avete testati. Io ho provato solo questi.
E vi dico che i prodotti waterproof sono come l'esame di inglese all'università: l'80% degli studenti non si laurea per quello. Si asciugano velocemente, quindi dovete spalmarli altrettanto velocemente, e i colore fluo/mat non si possono sfumare, quindi mani decise (e struccante a portata di mano).

Come ci si assicura qualche ora extra di durata?
Con quello che trovate nel primo post sui prodotti Maddài, base lisciante e fissante per il viso e lacca spray fissante (per il make up), che vi permetteranno di non vedere il vostro trucco colare nemmeno a fine serata sulla pista con un tasso alcolico superiore al consentito dalla decenza. Sfatte, senza scarpe, sudate e senza voce, ma perfettamente truccate. Potrà la sposa dire lo stesso? Gnè gnè.

Ultimo dettaglio non trascurabile: le mani. Ammetto che io sono molto carente in materia e spesso, per non mettere in evidenza mani non curate, non mi metto neppure lo smalto. Se non potete rivolgervi a una professionista, il consiglio salva mani e look è lo smalto adesivo: ci vogliono 5 minuti per metterlo, dura quanto uno smalto normale, ha la stessa piacevole puzza, ed evita il fastidioso effetto Parkinson sulla mano sinistra (destra per le mancine). Sì, quell'effetto mano tremante che fa sbavare 4 su 5 dita.
In giro trovate migliaia di tutorial su come metterlo, ci sono diversi siti che li vendono e se proprio non ce la fate, da Sephora ve lo applicano per 3 euro. Il mio consiglio è di non farsi prendere dall'entusiasmo e acquistare le versioni decorate, paillettate, pizzorate: devono notarvi per quanto siete figheh, non perché ogni volta che muovete le mani un ospite perde una diotria.

Se invece siete brave con lo smalto, ma lasciate le unghie all'ultimo, poi vi ritrovate sempre con i tempi corti (avete notato come tra capelli, trucco e parrucco, tre ore non bastano MAI?), la scienza viene in vostro aiuto, in particolare con la penna correttore e con il fissatore spray, con pochi euro da Kiko vi sistemano le emergenze.

Kiko - Nail Corrector Pen 5,90€
Kiko - Nail Polish Fixer 6,90€


Infine, cosa si mette nella pochette?
Il minimo indispensabile: ritocco per labbra e cipria. Se dovete scegliere tra questi e il cellulare... scegliete i primi e portatevi una penna per appuntarvi sulle braccia i numeri di telefono. Ci sono delle priorità nella vita.

35 commenti:

  1. Scusa la domanda, ma come mai i link consigliati in fondo al post non sono del tuo blog ma di quello della Zitella? Per l'esattezza, mi viene suggerito: Cazzomimetto-the laurea; Cazzomimetto#2 e Cazzomimetto-per-divorziare-da-quel-cretino-del-mio-ex?
    Vabbè che siete un'associazione a delinquere, però...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ringraziamo la super-efficienza di blogger.com!

      Elimina
    2. Giuriamo solennemente che non sappiamo come mai sia successo e soprattutto che in questa associazione a delinquere non ci guadagniamo manco un euro manco per sbaglio.

      Elimina
  2. Manna dal cielo.
    Io sono qui che cerco di capire a che ora dovrà venire il parrucchiere, se fare la base prima, farmi fare i capelli e completare dopo il trucco, cazzo, lo smalto lo devo mettere il giorno prima che altrimenti non ho tempo e sminchio tutto.
    Punto sugli occhi, ché io sono incapace con l'eyeliner.

    RispondiElimina
  3. utile e simpaticissimo post che mi ha fatto venir voglia 1) di comprare tutti i prodotti consigliati 2) di andare a un matrimonio (cavolo avevo già detto di no mi tocca cambiare idea?)...nel frattempo ti spammo i miei look da matrimonio con trucco sobrio che punta un po' più sugli occhi perchè io il rossetto non riesco proprio a farlo durare! baci http://dancinginthearch.wordpress.com/2011/08/22/special-occasions-first-wedding-day/

    RispondiElimina
  4. Mi è venuta l'ansia anche se non devo andare ad un matrimonio... Mi porterò avanti sulle prove perchè, a quanto pare, non sono mai abbastanza... =)

    RispondiElimina
  5. Per fortuna c'e ci si sposa anche senza di me...e mi evito tutte questi simpatici passaggi.Ma li ho letto lo stesso...se non altro per la volontà che ci hai messo a spiegarlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, apprezzo veramente.
      Sono state lacrime (di febbre) e malditesta.

      Elimina
  6. ODDIO LA BASE X LE LABBRA!!!!!!!!!! LA VOGLIOOOOOO

    RispondiElimina
  7. ho un matrimonio non tanto a breve ma quasi e sto ancora a "cazzomimetto".
    mi consolo con il fatto che l'amica che si sposa sta pure lei ancora a "cazzomimetto".

    considerato che rientrerei da una mega vacanza, se tutto va bene, giusto in tempo per il matrimonio... con il jet lag che avrò la faccia dovrò stuccarla, altro che trucco!

    RispondiElimina
  8. avercene di post così... complimenti davvero!

    RispondiElimina
  9. Non so scegliere i vestiti, ma almeno sul trucco ero preparata. Mi sento come sopravvissuta ad un'interrogazione di fisica a sorpresa con il 6meno. Fiu!

    RispondiElimina
  10. 6+ per non avere bigiato, per non esserti giustificata e per non esserti fatta il prof per non essere interrogata.

    RispondiElimina
  11. ottimo post, ho superato la fase #cazzomimetto ed ora sono nella fase 2-3 #comefaccioicapelli #comemitrucco :D

    RispondiElimina
  12. Io ho una soluzione! Io, io! La so io la risposta! Non andare ai matrimoni. Così non verranno al vostro, non vi faranno un regalo che vale un terzo di quanto spendete voi per imbottirli di cibo e non vi tireranno il riso negli occhi. Se più persone avessero la decenza di farsi sposare a Las Vegas da un sosia di Elvis non ci sarebbero tanti problemi. Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tema spinoso: anche io sono stata invitata a un matrimonio a cui non voglio andare. Ma il dubbio è: se non ci vado, lo faccio lo stesso un regalo (piccolo)? E poi, li devi invitare al mio (non-so-quando) matrimonio?

      Elimina
  13. Noto con piacere che non sono l'unica ad aver pensato "minghia, devo essere più figa della sposa!" xD

    RispondiElimina
  14. Ehi! Cos'è questa mania di essere più fighe della sposa?! Già è difficile essere decenti dopo mesi (più di uno) di snervanti preparativi, lotte diplomatiche da guerra fredda, gestione di lavoro-casa-grande evento...moh mettiamoci pure la schiera di invitate che non aspettano altro che surclassare la sposa! Si legge che ho un po' di ansia da prestazione?!
    Marta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vai tranquilla amica, sembri serena come un puma delle Ande...
      :-)

      Elimina
    2. un puma che non mangia da giorni, è appena finito tra i rovi e viene svegliato da una compagnia di escursionisti rumorosi :)
      Dopo essere stata invitata a millemila matrimoni essere dall'altra parte dimostra le sue difficoltà, soprattutto per chi non ama essere al centro dell'attenzione e c'ha l'autostima un po' bassa. Conto di riempire gli ospiti di cibo e vino e obnubilare le loro coscienze.
      M.

      Elimina
    3. E tra parentesi: AUGURIIIII

      Elimina
  15. ma non hai indicato il primer occhi!!! a me ha cambiato la vita...ombretto senza righe all day long...meraviglia!!!
    A sto punto però devi aiutare anche me....mi sposo a fine giugno e volevo fare un trucco sul giallo/oro (ok in tono con il tema del matrimonio e qualche particolare del vestito uffi mi hai smontata!!!) dici che può andare? ho la carnagione chiara i capelli neri e gli occhi verdi...che mi consigli? Sulle labbra poi pensavo a un gloss neutro...c'è qualcosa che faccia durare anche lui? a prova di bacio dello sposo??? ;o))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, mi sono persa il primer per gli occhi!

      Per il colore oro, essendo una spòssa + capello nero ti consiglio di stare sull'oro bronzeo (che vira al rosa):
      http://www.donnamoderna.com/bellezza/trucco/make-up-oro-trucco/foto-6
      http://www.donnamoderna.com/bellezza/trucco/make-up-oro-trucco/foto-3#title

      Non conosco tutte le varietà del mondo, ma per resistenza e per prova personale ecco qualche suggerimento (si accettano consigli da tutte):

      Make Up For Ever - Aqua Cream - colore 11
      E' cremoso, da usare direttamente sopra la base.
      http://www.sephora.it/Make-up/Occhi/Ombretto/Aqua-Cream/P106531

      Shiseido - Shimmering Cream Eye Color - colore GD803
      Come sopra è cremoso, da usare direttamente sopra la base.
      http://www.sephora.it/Make-up/Occhi/Ombretto/Shimmering-Cream-Eye-Color/P630004

      Urban Decay - Ombretto - colore Half Baked
      che puoi stendere sopra un colore neutro di base.
      Il colore è leggero, dovrai andarci giù pesante con la mano.
      http://www.sephora.it/Make-up/Occhi/Ombretto/Ombretto/P2785

      Oppure quello di Kiko qui sopra (so che nella foto sembra solo rosa, ma ti assicuro che è effetto foglia d'oro) da usare direttamente sopra la base. Questo ha un costo decisamente più umano e la resa è ottima.

      Aggiungi una riga di eyeliner nero(marrone scuro, poche ciglia finte, e una pennellata di bianco mat sotto le sopracciglia.

      Sulle labbra: fai una prova e se esci come nelle foto sopra io valuterei se tenerle nude o scurirle un pochino. Nel primo caso no gloss, perché già gli occhi brillano, nel secondo caso nessun gloss resisterà per tutto il giorno MA:
      1) a questo serve la testimone, a rincorrerti con il gloss
      2) a un certo punto non te ne fregherà più nienteeeee

      Elimina
    2. grazieeeeeeeeeeeeeeee!!!! ti lovvo!!!! ;o))))

      Elimina
    3. ombretto make up forever colore 11 preso....prossima spedizione...pigmenti kiko! ;o)

      Elimina
  16. Ciao, volevo chiederti: per il pigmento della Kiko foglia oro hai scritto di usarlo con il suo liquido, ma quando l'ho comprato le commesse MOLTO STRANAMENTE non hanno provato a rifilarmi anche il liquido, quindi lo uso con moderazione come un normale ombretto. Dove posso trovare il liquido? Migliora la resa? Come si usa?
    Complimenti per il Blog (merita la maiuscola!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I pigmenti, che possono benissimo essere usati da soli, hanno meno tenuta perché sono colore puro, senza alcuni componenti che solitamente si trovano negli ombretti compatti.

      Io li mescolo con questa soluzione:
      http://www.kikocosmetics.com/eshop/it/product/-/productdetail/mixing-solution/KC0140502100000/29/0

      di cui basta una goccia per rendere l'ombretto liquido, facile da stendere e più resistente.

      Elimina
    2. è che il fissante dei pigmenti su alcune persone brucia e le commesse fanno finta di non averlo in negozio per non avere rogne =P

      Elimina
  17. Base per l'ombretto is the Way ;D

    RispondiElimina
  18. Tu e la zitella siete le mie nuove guru!!!
    Una domanda: e i piedi?
    Unghie dello stesso colore delle mani o anche no? E se ho un vestito corallo le unghie di che colore le faccio?
    pensavo di usare farmi fare l'occhio come la signorina della pubblicità di kiko giallo nell'angolo, rosso sopra e azzurro sotto MA forse è troppo....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che non ho un rapporto sereno con i miei piedi, rarissamente indosso i sandali quindi non ho il problema di tirarli a lucido (salvo poi non poter togliere MAI le scarpe), ma quelle poche volte, smalto trasparente leggermente rosato. A me l'unghia forte piace tanto sulle mani, ma sui piedi fa bottana...

      L'occhio forte ci sta se il vestito è sobrio (come forme e colori), altrimenti sembrerai uscita da un incendo alla Pantone. Se devi andare a un matrimonio al mare o a Malibù di sera potrebbe anche andare. Per quel trucco bisogna essere abbronzate e molto semplici con i capelli.

      Elimina
  19. ma il blush in perle avon? Ce lo consigli?
    fLA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho mai provato nulla di Avon...c'è qualcuno nell'etere che ci aiuta? C'è qualcuuuuuno?

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...